15 cose che non sai ancora sul sesso maschile

15 cose che non sai ancora sul sesso maschile

Che tu sia un uomo o una donna che ha avuto un certo numero di peni nella tua vita, dubitiamo che tu conosca tutti i segreti che nasconde il sesso maschile. In effetti, abbiamo spesso idee false al riguardo, da qui l'interesse a stabilire la verità. Ecco le prime 15 cose da sapere sul genere maschile.

Le 15 cose da sapere sul genere maschile

Il pene ha molti segreti. Alcuni fatti sono noti al grande pubblico mentre altre informazioni sono molto meno diffuse. Per aiutarti a saperne di più sul tuo pene, ecco le 15 cose da sapere sul sesso maschile.

1/ Un pene può fratturarsi

Anche se il pene non è fatto di osso, può comunque fratturarsi. Una frattura del pene può infatti verificarsi a seguito di rapporti sessuali troppo improvvisi o dopo una brutta caduta se il pene è eretto. La lesione può essere tanto più dolorosa in quanto è il corpo cavernoso del sesso che verrà incrinato, il che può anche richiedere più tempo per guarire rispetto a una normale frattura. Attenzione anche alle microlesioni. Questi sono molto meno dolorosi e possono passare inosservati. Tuttavia, nel corso degli anni, questi microtraumi ripetuti possono favorire la comparsa della malattia di Peyronie (fonte) e con essa l'insorgere di un pene contorto.

2/ I sessi maschili stanno diventando sempre più piccoli

Lo sapevi che negli ultimi anni la taglia media di un maschio è diventata sempre più piccola. Infatti, da una generazione all'altra, la dimensione media di un pene si ridurrà di qualche millimetro. Uno studio serio ha infatti confrontato le dimensioni dei sessi di 25.000 uomini in un periodo di dieci anni (fonte). All'inizio di questo studio, la dimensione media di un pene eretto era di poco superiore a 15 cm, per arrivare oggi a 13,1 cm (fonte). La ragione di questa contrazione sarebbero i cambiamenti nel nostro ambiente, e in particolare l'uso di pesticidi e la loro presenza nei nostri alimenti.

La dimensione ideale e media di un pene è di 7 e 11 cm a riposo, per raggiungere tra 11 e 20 cm in erezione. Quando si tratta di circonferenza, il pene medio è largo 11,7 cm quando è eretto. Solo lo 0,6% degli uomini soffre di un micro pene, eretto di meno di 9,3 cm (fonte). In termini di nazionalità, i francesi sono tra gli uomini con i peni più grandi d'Europa dietro agli ungheresi (rispettivamente 14,8 e 16,51 cm eretti) e molto più avanti dei coreani (fonte).

3/ È quasi impossibile avere un pene dritto

Se pensi di avere un pene piegato, non preoccuparti. Questo è il caso di oltre il 20% degli uomini. Questa è una delle forme del pene ed è del tutto normale. In effetti, questi uomini hanno quasi sempre rapporti sessuali con una leggera curvatura verso l'alto, verso il basso, a destra oa sinistra. È tuttavia importante non complicare questa forma del pene. Infatti, la preoccupazione e l'ansia associate a questo tipo di complessi possono portare alla comparsa di disfunzioni sessuali come la riduzione della libido o la disfunzione erettile (fonte). Se il tuo pene tende a curvarsi di più nel corso degli anni, fissa un appuntamento con il tuo medico, perché potresti soffrire della malattia di Lapeyronie (fonte).

4/ Un pene circonciso è più sano

La circoncisione non è solo un rituale religioso o motivato esteticamente. In effetti, ti consente in particolare di assicurarti che il tuo sesso rimanga sano. Tra i suoi vantaggi, consentirebbe al prepuzio di dilatarsi bene, prevenendo il dolore durante il sesso. Attenzione però, il rapporto tra circoncisione e pene sano non trova consenso scientifico (fonte).

5/ È dimostrato, non è la dimensione che conta

Forse ti preoccupi ancora delle dimensioni del tuo pene. In effetti, è un argomento che complica molti uomini. Tuttavia, tieni presente che quest'ultimo in realtà non ha alcun impatto sul piacere che puoi offrire al tuo partner. In effetti, il piacere femminile si ottiene attraverso la stimolazione del clitoride, che puoi eccitare con la mano o con la lingua. Inoltre, gli orgasmi femminili possono verificarsi all'ingresso della vagina, la presunta zona erogena del punto G (fonte). Pertanto, non è necessario avere un pene lungo per fornire piacere e un orgasmo. Inoltre, le pareti della vagina sono flessibili e possono adattarsi a tutti i tipi di pene (fonte).

Quindi, che tu abbia un pene più lungo o più spesso, non farà una grande differenza quando si tratta di penetrazione. In realtà, è anche il contrario. Un pene troppo grande o troppo largo può tendere a spaventare alcune donne, che per paura di provare dolore durante il sesso non saranno sufficientemente eccitate e faranno quindi fatica a raggiungere l'orgasmo.

Inoltre, alcune posizioni sono consigliate agli uomini con un pene piccolo per stimolare correttamente il punto G del proprio partner (in particolare la posizione dell'Amazzonia). In ogni caso, il tuo pene non è l'unico strumento che hai per eccitare il tuo partner sessuale. In effetti, i preliminari e la comunicazione giocano un ruolo importante nel piacere sessuale. Infatti, è con questi passaggi che aumenterai il tuo desiderio e quello del tuo partner e quindi la tua libido.

6/ Un organo non così essenziale

Mentre molti uomini non potrebbero vivere senza un pene, i nostri corpi in realtà hanno un'opinione completamente diversa su di loro. Infatti, se si sente minacciato, il tuo corpo sarà programmato per abbandonarlo. Questo sistema di difesa naturale si osserva, ad esempio, quando si nuota in acque troppo fredde. Osserverai che il tuo pene si è ridotto. La ragione di ciò è la contrazione dei vasi sanguigni del pene e delle cellule muscolari del perineo (fonte). Questo è il modo in cui il corpo umano protegge principalmente gli organi di cui ha bisogno per sopravvivere (come il cervello o il cuore) portando loro sangue e quindi calore.

7/ Attenzione al viagra

Il Viagra combatterebbe contro la disfunzione erettile e avrebbe un'erezione poche ore dopo aver preso la pillola blu. Tuttavia, l'assunzione di questo farmaco troppo spesso può portare a un sovradosaggio e quindi a un'erezione permanente (fonte). Inoltre, non è possibile assumere il Viagra senza prescrizione medica e deve essere prescritto da un medico. Se sei eretto per più di 4 ore, il tuo pene alla fine si farà male e subirà danni irreversibili. La tua torrida notte potrebbe quindi concludersi in una notte al pronto soccorso.

8/ Il testicolo sinistro è il più basso

Due uomini su tre avrebbero il testicolo sinistro più basso di quello destro. Il contrario è molto più raro. Fanno eccezione i fortunati che avrebbero un sesso perfettamente simmetrico, poiché in realtà non sarebbe più del 10%.

9/ Un uomo su 400 può fare sesso orale

Se hai mai sognato di poterti soddisfare sessualmente facendoti un pompino, sappi che è praticamente impossibile poiché solo 1 uomo su 400 sarebbe abbastanza flessibile da poter raggiungere il proprio sesso con la bocca. Per gli altri, dovrai accontentarti di trovare un partner disponibile.

10/ I poteri dello sperma

Pochi uomini si preoccupano della qualità, o anche del gusto, del loro sperma. In realtà è un criterio molto più importante per le donne che, secondo uno studio italiano, sceglierebbero senza esitazione un uomo con sperma di buona qualità rispetto a un partner il cui sperma è mediocre (fonte).

11/ Un pene ipocalorico

Lo sperma è molto povero di calorie. In effetti, la quantità media di sperma eiaculato da un pene non sarebbe più grande di un cucchiaino. Quindi ciò rappresenterebbe in tutto e per tutto 20 calorie.

12/ Il fumo è pericoloso per il tuo pene

Sicuramente hai già visto i messaggi che avvertono i fumatori dei rischi del tabacco sulla loro salute sessuale. Sappi che per ottenere una buona erezione è necessaria una corretta circolazione sanguigna. Tuttavia, questo è messo a repentaglio dal consumo regolare di tabacco. Inoltre, uno studio ha dimostrato che il fumo potrebbe ridurre le dimensioni del tuo pene di 2 cm (fonte).

13/ I due diversi tipi di pene

A nessuno piace mettere il sesso maschile in scatole, ma in realtà ci sono due tipi di pene eretto: il pene di carne e il pene di sangue. I primi sono generalmente più grandi quando sono a riposo e si gonfiano molto poco durante l'erezione. A differenza di questi ultimi che tendono a dilatarsi e ad allargarsi da eretti.

14/ Il tempo in cui la masturbazione era vietata

Se scopri che viviamo in una società sempre più puritana, ecco un fatto storico che dovrebbe farti cambiare idea. Nel 19° secolo, la chiesa proibì agli uomini di masturbarsi. Questo, per la buona e semplice ragione che allora si era convinti che ogni uomo avesse solo una precisa riserva di sperma. Pertanto, era importante salvarlo per garantire molte nascite a ciascuna famiglia (fonte).

15/ Attenzione ai rischi di cancro

Se il cancro del pene è poco conosciuto, colpirebbe sempre più uomini (fonte). Sembra che questo tipo di cancro sia curabile. Tuttavia, dovrebbe quindi essere rilevato in tempo (fonte). Per prevenire questo tipo di malattie, si consiglia vivamente di effettuare visite preventive dal proprio medico o da un urologo. Inoltre, è consigliabile eseguire le palpazioni sul suo pene per rilevare una potenziale anomalia come un nodulo.

Per concludere, questo articolo aveva lo scopo di sollevare alcuni tabù. Quindi, ti abbiamo rivelato i segreti del pene. Ora conosci le 15 cose da sapere sul sesso maschile.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.