4 tecniche facili da usare per fermare l'eiaculazione precoce

4 tecniche facili da usare per fermare l'eiaculazione precoce

L'eiaculazione precoce si verifica quando un uomo viene ed eiacula rapidamente durante il sesso senza il beneficio di una significativa stimolazione del pene. Gli esperti affermano che l'eiaculazione precoce può essere causata da ansia da prestazione sessuale, conflitto edipico, aggressività passiva o mancanza di sesso. L'eiaculazione precoce può anche essere causata da disturbi psicologici o sensi di colpa, tuttavia queste cause non richiedono cure mediche. Inoltre, l'eiaculazione precoce impedisce agli uomini di soddisfare il proprio partner e provoca un senso di inferiorità e una mancanza di fiducia in se stessi. Alcuni medici raccomandano di assumere antidepressivi o inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina per trattare i problemi di eiaculazione precoce. Tuttavia, esistono soluzioni naturali, semplici e convenienti che possono combattere questo problema.

Il metodo Start-Stop

1- Il metodo Start-Stop è una tecnica che ti permette di allenarti a trattenere l'eiaculazione. Questa tecnica può essere utilizzata da sola o in coppia. Per applicarlo, dovrai seguire tre passaggi:

1. a) Devi prima stimolare il tuo desiderio sessuale. Il tuo partner può aiutarti in questo, ma puoi anche masturbarti.

1. b) Quando ti senti come se stessi per eiaculare, dovrai smettere di accarezzarti ed esercitarti a trattenere l'eiaculazione.

1. c) Infine, avrai bisogno di rilassarti respirando lentamente e profondamente.

Quando ti senti in grado di controllare le tue emozioni e andare avanti, dovrai ripetere questi tre passaggi. Questo metodo ti permetterà di comprendere meglio il funzionamento del tuo corpo, di controllarlo meglio, di controllare i tuoi orgasmi, di trattare i tuoi problemi di eiaculazione precoce e di migliorare le tue tecniche di respirazione.

Esercizi di Kegel

2- Gli esercizi di Kegel vengono eseguiti contraendo e rilasciando ripetutamente i muscoli del pavimento pelvico per rafforzarli. Questi esercizi possono trattare problemi di incontinenza urinaria ed eiaculazione precoce, ma anche aumentare le dimensioni del pene eretto e l'intensità delle erezioni. Ma prima di eseguire questo esercizio, devi localizzare correttamente i muscoli pelvici. Puoi farlo quando urini in posizione seduta, devi solo fermare il flusso di urina contraendo i muscoli pelvici, questo movimento aiuta anche a rafforzarli. Si prega di seguire i passaggi seguenti per eseguire correttamente l'esercizio:

1. a) Urinare per svuotare la vescica.

1. b) Contrai i muscoli pelvici per 10 secondi.

1. c) Rilassa i muscoli pelvici per 10 secondi.

Dovresti ripetere questi passaggi 10 volte ed eseguire questo esercizio 3 volte al giorno.

Il metodo della pressione

3- Il metodo della pressione è consigliato anche per il trattamento dei problemi di eiaculazione precoce. Ma alcuni specialisti affermano che questo metodo richiede molta pratica, perché è importante sapere quando applicare la pressione e come applicare una pressione ottimale.

Ti consigliamo di seguire questi consigli: Durante i preliminari, puoi chiedere al tuo partner di premere con due dita sulla sommità del tuo glande (nella parte inferiore del tuo glande e nella parte superiore del tuo pene). Il tuo partner dovrà quindi rilasciare la pressione, dovrai attendere 20/30 secondi prima di continuare i preliminari. Dovrai lasciare che il tuo partner si occupi dei tuoi genitali con delicatezza: il tuo glande, il tuo pene, i tuoi testicoli, il tuo perineo e il tuo ano. Questo passaggio è essenziale perché ti permetterà di capire come funzionano queste diverse parti durante i tuoi rapporti sessuali. Quando ti senti come se stessi per eiaculare, dovrai chiedere al tuo partner di esercitare nuovamente pressione sul tuo pene e rilasciarlo quando sei riuscito a controllare il tuo orgasmo. Ti consigliamo di eseguire questo esercizio tre volte a settimana.

4- Puoi anche consultare uno psicologo o un sessuologo per parlare dei tuoi problemi di eiaculazione precoce. Questi specialisti saranno in grado di darti consigli e soluzioni che ti permetteranno di migliorare la tua vita sessuale. Diversi fattori possono influenzare la qualità delle tue relazioni sessuali: esperienze spiacevoli, essere preso in giro, pensieri ossessivi sulle dimensioni del tuo pene, mancanza di fiducia. Queste consultazioni possono aiutarti a rilassarti, parlare delle tue ansie, risolvere determinati problemi e combattere lo stress o la depressione. Ti consigliamo di chiedere al tuo partner di accompagnarti nella consultazione perché la sua presenza può permetterti di progredire e migliorare la tua vita sessuale insieme.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.