5 esercizi per ingrandire il tuo pene e allungare il pene

5 esercizi per ingrandire il tuo pene e allungare il pene

Se sei complessato dalle dimensioni del tuo pene (hai un pene piccolo o un micro pene), potresti essere interessato ad esercizi per ingrandire il tuo pene. Questi diversi massaggi e allungamenti potrebbero aiutarti a guadagnare diversi centimetri, rafforzare il tuo pene e avere erezioni migliori.

Per eseguirli vi serviranno le mani, un po' di lubrificante ma anche una buona dose di pazienza visto che dovrete farlo più volte durante la giornata, e per diverse settimane per avere la possibilità di vedere qualche risultato.

In questo articolo, ti mostriamo gli esercizi più interessanti per ottenere un pene più grande. Ma anche gli accorgimenti da adottare per osservare i risultati reali. Senza correre alcun pericolo con la tua salute sessuale.

1 Consigli prima di iniziare gli esercizi per ingrandire il tuo pene
2 Conoscere bene l'anatomia del sesso maschile per fare buoni esercizi
3 1. Esercizi di Kegel per ingrandire il tuo pene
4 2. Jelqing, un altro esercizio per ingrandire il pene
5 3. Il riscaldamento, un'altra soluzione per un pene più grande
6 4. Allungare il pene per guadagnare centimetri
7 Raccomandazioni per eseguire correttamente questi esercizi
8 I limiti di questi esercizi

Suggerimenti prima di iniziare gli esercizi per ingrandire il tuo pene

Prima di iniziare questi esercizi, è importante scegliere il metodo più efficace per te. In effetti, per essere efficace, dovrai farlo regolarmente e per un lungo periodo di tempo.

È quindi meglio impegnarsi in un solo esercizio per ingrandire il pene e non disperdersi. Inizia anche con una tecnica semplice, prima di passare a movimenti più complicati, per i quali rischi di farti male.

Quindi adattali alle tue esigenze, sempre per evitare lesioni. Quindi ricorda di lasciare riposare il tuo pene tra ogni esercizio: per aumentare le dimensioni del tuo pene, devi esercitare una tensione su di esso e lasciare riposare il tuo pene per evitare fratture.

Una buona dieta e una regolare attività sportiva sarebbero utili anche per rafforzare i muscoli.

Conoscere bene l'anatomia del sesso maschile per fare buoni esercizi

Prima di iniziare i tuoi esercizi per allungare il tuo pene, è importante capire come funziona il tuo pene. Il pene è costituito da tessuto muscolare. Ed è proprio su quest'ultimo che dovrai lavorare affinché il tuo pene acquisisca forza e flessibilità.

Gli esercizi di forza di solito consistono nell'allungare il pene. Lo scopo principale di questi è quello di migliorare la circolazione sanguigna nelle cellule del tuo member.

Questi esercizi guadagnerebbero qualche centimetro di dimensione del pene e migliorerebbero la divisione delle cellule. Sarebbero quindi più efficaci quando il tuo pene è a riposo e non eretto. La soluzione consigliata per questi esercizi è l'uso di un espansore come Phallosan Forte, che lo rende sicuro.

Per ottenere i migliori risultati, le tue cellule dovranno riempirsi di sangue. Un buon integratore come Member XXL, che si presenta sotto forma di capsule contenenti prodotti naturali) può anche essere un buon integratore per effetti più rapidi e duraturi.

Attualmente, per 2 scatole acquistate, Member XXL offre la terza. Parallelamente agli esercizi, l'utilizzo dell'integratore più efficace sul mercato consente risultati più rapidi e visibili. Acquistatelo invece SOLO sul sito ufficiale disponibile al link sottostante

Fai attenzione, tuttavia, al rischio di danneggiare il tuo pene. Quindi non esagerare quando esegui questi esercizi per ingrandire il pene.

Per quanto riguarda la flessibilità, gli esercizi consisteranno nel rafforzare il muscolo alla base del pene. Questi esercizi ti permetterebbero di controllare meglio l'erezione e l'eiaculazione. Per essere efficaci, devono essere combinati con esercizi di forza e avere pazienza, perché i primi risultati non compaiono dai primi giorni.

Questi esercizi sarebbero efficaci se praticati correttamente, in particolare combinandoli con esercizi di forza. Si consiglia di praticare entrambi i tipi contemporaneamente e di essere pazienti, perché i risultati non compaiono in un giorno. L'assunzione di un integratore non è essenziale, ma può migliorare i risultati. Attenzione anche a non forzare per non avere problemi di erezione.

1. Esercizi di Kegel per ingrandire il tuo pene

Gli esercizi più conosciuti per allungare il pene sono quelli di Kegel, dal nome del medico che li rese popolari già negli anni '40.

Sono molto apprezzati dagli uomini che desiderano ingrandire il proprio pene poiché:

– aiutare a trattare i problemi di eiaculazione precoce e ad essere più perseveranti a letto; – ti permettono di avere orgasmi migliori; – facilitare l'erezione e ridurre il rischio di disfunzione erettile; – ridurre il rischio di cancro alla prostata e incontinenza.

Prima di eseguire questi esercizi per ingrandire il pene, dovrai localizzare il muscolo PC (per il pubococcigeo). Questo muscolo è quello che ti permetterà di avere un organo più lungo, ma anche di controllare la tua erezione e il tuo orgasmo.

Per trovarlo, basta mettere due dita sulla pelle tra i testicoli e l'ano. Quindi prova a trattenere l'urina. Questo farà flettere il muscolo.

Una volta trovato, gli esercizi di Kegel comporteranno il lavoro ripetuto di quel muscolo. E per tenerlo flesso per diversi secondi per 10 volte per iniziare, poi più a lungo e il maggior numero di volte possibile. Ascolta il tuo corpo, perché queste pressioni devono diventare sempre più facili. Se senti dolore, fermati e ricomincia quando non c'è più. (fonte)

Puoi ottenere aiuto da un'app. Non solo ti darà indicazioni visive per trovare più facilmente il tuo muscolo PC. Ma ti ricorderà anche di fare i tuoi esercizi durante il giorno, il rigore è essenziale per ottenere buoni risultati.

Man mano che i tuoi muscoli diventano più forti, puoi ripeterli da 2 a 3 volte al giorno, da 5 a 10 ripetizioni ogni volta. Ricorda di lasciare riposare il pene per evitare lesioni.

2. Jelqing, un altro esercizio per ingrandire il tuo pene

Anche se Jelqing può suonarti un po' barbaro, deriva semplicemente dalla parola persiana che significa masturbazione. Questa tecnica naturale, utilizzata da diversi secoli, permetterebbe di guadagnare fino a 2 cm di dimensione del pene.

Concretamente si tratterà di riprodurre il gesto della masturbazione per favorire la circolazione sanguigna nel proprio sesso. Tirando più o meno forte il tuo pene, che può essere di per sé pericoloso, creerai microfratture nel tuo tessuto muscolare. E così allunga il tuo member.

Affinché questo esercizio sia efficace, dovrai eseguirlo per circa 10 minuti al giorno, da 2 settimane a un mese e mezzo. Si consiglia di utilizzare lubrificante per evitare irritazioni e disagi che questo massaggio può causare. Questo riscalderà anche il tuo pene (per questo puoi anche avvolgerlo in un asciugamano caldo o fare una bella doccia).

Il movimento è però significativamente diverso dalla masturbazione poiché bisogna formare con il pollice e l'indice il segno OK. Tieni il palmo rivolto verso l'alto o verso il basso e inizia dalla base. Quindi sali in cima al tuo sesso esercitando una pressione in modo che il sangue salga. La pressione non dovrebbe essere troppo forte per evitare lesioni. Interrompi immediatamente se inizi ad avere un'emicrania.

Jelqing dovrebbe essere eseguito quando il tuo pene è tra flaccido ed eretto.

Non c'è abbastanza scienza o ricerca per essere sicuri se questa tecnica funziona o meno. Ecco una rapida occhiata a uno studio scientifico che suggerisce cosa è possibile fare con tecniche di stretching simili (ma più rigorose) che utilizzano dispositivi di trazione:

Una revisione del 2011 della letteratura sull'ingrandimento del pene ha rilevato che i dispositivi di trazione hanno fornito risultati paragonabili alla chirurgia, raccomandando i dispositivi di trazione come trattamento di prima linea (fonte).

3. Il riscaldamento, un'altra soluzione per un pene più grande

Questo metodo deve essere eseguito in aggiunta ad altri esercizi per ingrandire il tuo pene. In effetti, non è tanto un massaggio quanto un riscaldamento per favorire la circolazione sanguigna del tuo sesso. Ma anche per rendere più elastica la pelle del pene.

Per fare questo, bagna semplicemente un asciugamano caldo, strizzalo e avvolgilo attorno al tuo member per un minuto. Quindi ripetere 2 o 3 volte prima di asciugare bene il pene.

Quindi, applica del lubrificante per evitare l'attrito e l'irritazione della pelle del tuo pene. Puoi quindi iniziare i tuoi esercizi (come gli esercizi di Kegel o Jelqing). Questo dovrebbe limitare il rischio di lesioni.

4. Allungando il pene per guadagnare centimetri

Puoi eseguire questo allungamento seduto o in piedi, mentre il tuo pene è leggermente eretto. In effetti, se hai un'erezione troppo dura, i tuoi corpi cavernosi saranno troppo duri. Si consiglia l'uso di un estensore del pene.

La ricerca sulle tecniche di allungamento del pene è limitata. Nessuno degli studi condotti indica una tecnica particolare come un modo efficace per allungare permanentemente il pene.

Tuttavia, potrebbe essere possibile un aumento temporaneo delle dimensioni. D'altra parte, uno studio condotto nel 2011 ha mostrato che gli uomini che indossavano un dispositivo di trazione per 9 ore al giorno e per 3 mesi guadagnavano 2,5 cm di lunghezza.

Per quanto riguarda gli estensori del pene, lo studio ha mostrato che la lunghezza del pene aumenterebbe di 1,5 cm negli uomini che hanno utilizzato un estensore del pene per 3 mesi (fonte).

Per allungare, chiudi la mano attorno alla base del pene per applicare una leggera pressione. Quindi fai scorrere la mano verso il glande, il più lentamente possibile (tra i cinque ei 10 secondi). Fermati nella parte superiore del tuo pene e mantieni questa posizione per alcuni secondi (purché non faccia male).

Ripeti con l'altra mano, tenendo sempre il pene per la base del glande (con la mano libera). Prova a replicare il movimento che tireresti una corda. E ripeti sempre le stesse.

Per ottenere i migliori risultati, ripetere questi passaggi almeno 10 volte al giorno. Inizia con 10 ripetizioni, quindi aumenta gradualmente fino a serie da 50 ripetizioni. Non dovrebbero volerci più di 30 minuti.

Raccomandazioni per eseguire correttamente questi esercizi

Per eseguire questi esercizi per ingrandire il pene, è necessario tenere conto di alcune raccomandazioni:

Ricorda di lubrificare il tuo pene per limitare l'irritazione. – Non forzare o tirare troppo a rischio di lesioni. – Sii rigoroso : questi esercizi richiedono pratica e tempo per essere efficaci.

I limiti di questi esercizi

Ora sai quali esercizi possono essere considerati per ingrandire il tuo pene. Fai attenzione a non riporre troppa speranza in questi metodi naturali, che non funzionano su tutti gli uomini. Inoltre, richiedono molta pratica e pazienza.

Per ottenere i migliori risultati, combina questi esercizi con l'assunzione di integratori per ingrandire il tuo pene. Questa strategia ti consentirà di migliorare significativamente la circolazione del sangue nei tuoi corpi cavernosi. Potrebbe anche aiutarti ad avere un pene più grande, erezioni migliori e una vita sessuale più appagante.

Se vuoi combinare questi esercizi con un'altra soluzione per ingrandire il pene, usa una pompa per il pene o un estensore. Per ulteriori informazioni, ecco il nostro articolo sugli estensori e il nostro articolo sulle pompe per il pene.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.