Come evitare crolli sessuali a letto?

Come evitare crolli sessuali a letto?

Tra gli over 25, un uomo su tre sperimenta più o meno frequenti esaurimenti sessuali. Se sono comparsi molti farmaci e altre "cure miracolose" contro l'impotenza, non è verso di loro che dovresti prima guardare. Le cause dell'impotenza maschile sono molteplici e il più delle volte possono essere prevenute o trattate in modo naturale, sano e gratuito. Ecco i migliori consigli per evitare esaurimenti sessuali.

Optare per uno stile di vita sano

Si inizia con una buona alimentazione. Alcuni alimenti dovrebbero essere evitati il ​​più possibile, in particolare cereali raffinati, zuccheri raffinati e grassi saturi. Il consumo di dolci, pasticcini, salumi e altri fritti deve quindi essere attentamente monitorato. Se questi alimenti hanno già un effetto dannoso a breve termine sulla qualità dell'erezione, è ancora peggio a lungo termine: lo sviluppo di grasso addominale duraturo ( sindrome della pancia ) sarebbe direttamente correlato alla disfunzione erettile. Nel 2006, uno studio ha mostrato che tre quarti degli individui con una pancia imponente soffrivano di impotenza!

Anche l'alcol è in discussione: se si dice spesso che un bicchiere può facilitare l'atto sessuale spontaneo, ingerire troppo alcol molto spesso provoca delusione una volta a letto. L'alcolismo è un comprovato fattore di impotenza cronica.

Al contrario, alcune categorie di alimenti sono raccomandate e faciliterebbero l'erezione e la sua qualità. Da un lato gli alimenti che aumentano il testosterone, fattore essenziale per la tua virilità e la tua libido. Notiamo in particolare broccoli, anguria, avocado e pesce azzurro (sgombro, aringa, sardine). D'altra parte, gli alimenti che aumentano il livello di ossido nitrico hanno anche un effetto positivo sui problemi di impotenza poiché consentono ai muscoli di rilassarsi e dilatare i vasi sanguigni. In pole position troviamo la barbabietola, seguita da farina d'avena, frutta secca (noci, mandorle, nocciole) e latticini. Ma l'impotenza non è solo nel corpo, è anche nella testa…

Adotta una nuova relazione con la sessualità

Innanzitutto, considera il tuo consumo di pornografia. Se è alto, questa è probabilmente la causa di tutte le tue preoccupazioni. La pornografia ti mostra scene fuori passo con la realtà: brutalità esacerbata, pratiche improbabili, soddisfazione di tutte le fantasie, donne con corpi plastificati, ecc… Questa falsa visione del sesso ti porterà spesso, al momento dell'atto, a perdere il tuo eccitazione, un po' come un bambino che apre un regalo che non è quello che si aspettava.

D'altra parte, rilassati, un esaurimento può capitare a chiunque. Sentirsi in colpa per il proprio partner o stressarsi per le proprie prestazioni non aiuterà la situazione, anzi. Rilascia la pressione, smetti di farti domande e concentrati sul goderti il ​​momento. Infine, non precipitarti a capofitto nell'atto sessuale in senso proprio. Il corpo di una donna non è l'unico che ha bisogno di riscaldarsi: anche i preliminari fanno bene. Fai capire al tuo partner che sei di umore giocoso, che vuoi aumentare l'eccitazione a poco a poco per trarne il massimo.

In conclusione, con cambiamenti concreti nel vostro stile di vita quotidiano e con il lavoro mentale personale uscirete dall'impasse. Tuttavia, ogni uomo ha la propria costituzione e reagirà in modo diverso alle tecniche sopra menzionate. Se dopo tre mesi non si osservano effetti visibili, sarà quindi opportuno consultare per ottenere una perizia personalizzata.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.