Cosa fare in caso di erezione morbida?

Cosa fare in caso di erezione morbida?

Un'erezione morbida, nota anche come disfunzione erettile, ti impedirà di mantenere l'erezione abbastanza a lungo per fare sesso. In alcuni casi più gravi, non sarai in grado di avere un'erezione abbastanza forte da penetrare nel tuo partner.

Se diventare duro può sembrarti catastrofico ed essere molto invalidante nella tua vita sessuale, non farti prendere dal panico. In effetti, potrebbe essere un problema temporaneo. Devi aspettare almeno 3 mesi di problemi ricorrenti per andare da uno specialista.

Per iniziare, devi determinare la causa della tua erezione morbida.

Cos'è un'erezione morbida? Quali sono le cause dell'erezione morbida? E se il tuo problema fosse psicologico? Quali sono i trattamenti per l'erezione morbida? Quando consultare un medico? Come prevenire l'erezione morbida?

# 1 Cos'è un'erezione morbida?

Quando hai un'erezione, il tuo pene diventerà rigido perché sarà gonfio di sangue. Per questo, deve essere stimolato in modo che i muscoli alla sua base possano rilassarsi e accogliere il flusso sanguigno nei corpi cavernosi del tuo pene. Questo è comunemente chiamato erezione.

Tuttavia, diversi elementi ( psicologici, ma anche fisici ) possono fermare la macchina e causare un'erezione morbida. Vale a dire che avrai difficoltà, vedi di non essere in grado di ottenere o mantenere un'erezione sufficiente per poter penetrare il tuo partner. Tuttavia, questo non significa che non sarai in grado di provare piacere. O anche godere ed eiaculare.

Fai anche attenzione a fare la differenza tra un disturbo temporaneo (sei stanco, hai bevuto troppo o sei momentaneamente stressato) e una situazione duratura. Come abbiamo visto sopra, parliamo di disfunzione erettile solo se vengono ripetute per ciascuna delle tue segnalazioni. E che dura più di tre mesi.

# 2 Quali sono le cause dell'erezione morbida?

Per avere un'erezione che potrebbe essere considerata "normale", devi essere in buona salute. Sia psicologicamente che fisicamente. E in particolare di non soffrire di alcun disturbo nervoso, ormonale, muscolare o addirittura circolatorio.

Nel 2013, il Journal of Sexual Medicine ha riferito che il 26% degli uomini di età compresa tra i 17 ei 40 anni ha difficoltà ad avere un'erezione. Questi casi vanno da moderati a gravi. (fonte)

Prestare attenzione anche alle aggravanti rappresentate dal consumo di tabacco e alcol. Ma anche problemi di peso.

Il rischio del fumo per la salute erettile è dovuto agli effetti delle sostanze chimiche contenute nella sigaretta sui vasi sanguigni del pene. L'erezione si verifica quando le arterie del pene si espandono e si riempiono di sangue dopo aver ricevuto segnali dai nervi del pene. I nervi rispondono ai segnali di eccitazione sessuale dal cervello. Anche se il sistema nervoso funziona bene, un'erezione potrebbe non essere fisicamente possibile se i vasi sanguigni sono in cattive condizioni a causa del tabacco (fonte).

Il consumo eccessivo di alcol è legato a un rischio maggiore di disfunzione sessuale. C'è infatti un legame diretto tra il numero di bicchieri che bevi e la frequenza dei tuoi problemi di prestazioni sessuali (fonte).

Secondo uno studio sulla perdita di peso, oltre il 30% degli uomini che hanno partecipato ha riacquistato la normale funzione sessuale. Questi uomini hanno perso una media di 14 kg in un periodo di 2 anni. Oltre alla perdita di peso, questi uomini hanno visto un calo dei marcatori ossidativi e infiammatori. In confronto, solo il 5% degli uomini nel gruppo di controllo ha riacquistato la funzione erettile (fonte).

Per capire la causa di un'erezione morbida, è anche necessario comprendere i vari parametri esterni che la precederanno. La tua erezione dipende da:

la tua eccitazione sessuale : e quindi la tua libido e la tua salute ormonale; – desiderio : che viene trasmesso dal tuo cervello al tuo sesso grazie al tuo sistema nervoso; – l'arrivo del sangue nel tuo sesso : che dipende dalla tua circolazione sanguigna.

La tua erezione morbida può anche essere causata da cause fisiche. Ecco i principali:

Un problema con il tuo sistema vascolare. Alcune malattie vascolari come l'aterosclerosi o l'accumulo di placche nelle arterie possono impedire al sangue di fluire normalmente nel sesso. – Diabete : quasi la metà delle persone con diabete soffre di disfunzione erettile. In effetti, l'instabilità del tuo livello glicemico può disturbare il tuo sistema ormonale, ma anche la tua circolazione sanguigna. E quindi la stimolazione sessuale che causerà la tua erezione.

Il Boston University Medical Center riferisce che circa la metà degli uomini con diagnosi di diabete di tipo 2 svilupperà difficoltà erettili entro cinque-dieci anni dalla diagnosi.

Se questi uomini hanno anche malattie cardiache, le loro possibilità di diventare impotenti sono ancora maggiori (fonte). Tuttavia, i risultati di uno studio del 2014 suggeriscono che se hai il diabete ma vivi uno stile di vita più sano, puoi ridurre i sintomi del diabete e migliorare la tua salute sessuale.

Queste abitudini di vita includono una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico (fonte).

Ipertensione : la pressione alta impedisce alle arterie che portano il sangue al pene di dilatarsi come dovrebbero. Inoltre fa perdere al muscolo del pene la sua capacità di rilassarsi. Di conseguenza, il sangue non circola sufficientemente nel sesso per renderlo rigido.

#3 Cosa fare se il tuo problema è psicologico?

Inizia sdrammatizzando. Infatti, qualunque sia la tua età, più del 40% degli uomini ammette di aver già riscontrato questo problema. Se la tua erezione morbida è causata da un disturbo psicologico, si possono prendere in considerazione soluzioni per porvi rimedio. Inizia comunicando con il tuo partner. Puoi farlo da solo o con l'aiuto di un terapista sessuale. Questo specialista può aiutarti a mettere il dito su ciò che è bloccato nella tua relazione.

Se lo stress è la causa della tua disfunzione erettile, evita gli ansiolitici che potrebbero peggiorare la situazione. Preferisci soluzioni naturali come la meditazione o lo yoga.

Prendi anche questo problema di erezione come un'opportunità per riscoprire la tua sessualità. Ad esempio, puoi prolungare la durata dei preliminari e variare le carezze. In ogni caso prenditi il ​​tuo tempo e approfitta di questo momento per essere più complice del tuo partner. E lascia che la tua eccitazione cresca gradualmente.

Inoltre, non vergognarti di iniziare a penetrarla anche se la tua erezione non è forte come vorresti. L'umidità e la pressione che la sua vagina eserciterà sul tuo pene possono aiutarti. Le sensazioni che proverà saranno piacevoli anche per il tuo partner.

Puoi anche imparare a rafforzare il tuo perineo. E soprattutto i muscoli che usi per urinare. Mantenendo il sangue al livello del tuo sesso, questo servirà come riserva quando farai sesso. E quindi migliorerà notevolmente la qualità della tua erezione.

#4 Quali sono i trattamenti per l'erezione morbida?

Se il problema è fisiologico, il tuo primo istinto dovrebbe essere quello di consultare un medico. Solo lui può prescrivere i trattamenti che ti permetteranno di ritrovare un'erezione più forte. Ecco i principali.

Trattamenti orali. Tra le soluzioni più popolari per il trattamento di un'erezione morbida ci sono i trattamenti orali, come le pillole per l'erezione. – Trattamenti locali. Potrebbe anche essere prescritto un trattamento locale. A partire dall'inserimento di una supposta nell'uretra per aiutare i muscoli del sesso a rilassarsi. O anche sostanze che ti permetteranno di avere un'erezione di migliore qualità. Anche in questo caso, queste soluzioni sono disponibili solo su prescrizione medica. – Protesi peniene. Come ultima risorsa, il medico può suggerire di montare una protesi. Questa soluzione verrà avanzata solo se tutte le altre elaborazioni non sono riuscite. Oppure non sono adatti alla tua situazione (soprattutto se hai il diabete e le cure orali sono inefficaci). Fai attenzione, tuttavia, a riflettere attentamente prima di prendere una decisione del genere. Oltre ad essere definitivo, rappresenta effettivamente alcuni rischi. Esistono tre tipi di protesi: rigide, semirigide o gonfiabili: in questo caso sarà necessario utilizzare una pompa per riempire le parti all'interno dei vostri corpi cavernosi con un liquido fisiologico. E il tasso di soddisfazione degli uomini che hanno beneficiato di una protesi peniena è compreso tra il 90 e il 99%.

#5 Quando consultare un medico?

Prima di andare a consultarlo, devi aspettare che la tua erezione morbida sia persistente. In effetti, tali trattamenti non saranno né necessari né utili se stai semplicemente attraversando una fase di rotture sessuali occasionali.

In genere si consiglia di attendere che questi disturbi persistano per più di 3 mesi. E che provocano un vero dolore psicologico o fisiologico.

#6 Come prevenire l'erezione morbida?

Anche se soffri di erezione morbida, sappi che questo problema può essere risolto molto facilmente. E che non è in alcun modo reversibile. Puoi anche evitarlo prendendo alcune precauzioni. E adottando uno stile di vita più sano.

Adottare una dieta più sana. In particolare, evita i cibi troppo grassi, dolci o troppo salati. – Fare sport in modo regolare e sostenuto. Una ricerca pubblicata sul Journal of American Medical Association suggerisce che l'esercizio fisico regolare e l'attuazione di una dieta ipocalorica possono aiutare a curare la disfunzione erettile negli uomini obesi. L'esercizio fisico regolare può anche migliorare la salute cardiovascolare, la forza muscolare e il benessere generale. Questo può aiutare a promuovere una vita sessuale sana. – Evitare il consumo di alcol. In effetti, l'alcolismo può danneggiare i tuoi nervi causando un'erezione morbida persistente. In ogni caso, non è raccomandato bere alcolici se stai assumendo un trattamento orale per la tua disfunzione erettile. – Smetti di fumare. Il fumo ostruirà le tue arterie. – Segui una dieta se sei in sovrappeso.

Per quanto riguarda le misure preventive relative alle cause psicologiche della tua erezione morbida, è consigliabile accentuare i tuoi sforzi sulla comunicazione con il tuo partner. O un sessuologo che ti permetterà di adottare un punto di vista al di fuori della tua situazione.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.