Cosa posso fare per migliorare le mie prestazioni sessuali?

Cosa posso fare per migliorare le mie prestazioni sessuali?

"Alice ed io non facciamo sesso da cinque anni", ha detto Jeff, 52 anni. "Soffrivo di disfunzione erettile (DE), a volte non riuscivo ad avere un'erezione e ne avevo di qualità molto scadente. Mi ha detto che non era grave e poiché la nostra vita sessuale era in declino da diversi anni, credevo quello che mi stava dicendo. Ho anche pensato che non fosse troppo male per me. Abbiamo continuato ad avere una relazione platonica. E ho continuato a masturbarmi una o due volte alla settimana senza dirglielo.

"In seguito, ho avuto una relazione con una donna che ho incontrato in viaggio d'affari. Era solo una relazione fisica. Non ho avuto problemi di erezione con lei. Stavo tornando a casa entusiasta di trovare Alice e siamo riusciti a fare sesso per il prima volta dopo sei mesi di astinenza. Non è andata molto bene, ma è stato molto meglio delle nostre precedenti relazioni. Ero sicuro che avesse avuto un orgasmo e non l'avesse simulato. Ma non sono mai stato sicuro con Alice.

Trattamento per la disfunzione erettile

"Sono stato sorpreso di vederla piangere dopo la nostra relazione. Mi ha detto che le mancava fare sesso con me. Sono rimasto sbalordito. Abbiamo deciso di essere più teneri l'uno verso l'altro. un altro dopo quella notte. In seguito ho avuto altri problemi di erezione e noi abbiamo deciso di vedere un terapista insieme. Questo trattamento ci ha aiutato. Siamo stati in grado di rafforzare la nostra relazione e ritrovare i sentimenti dell"inizio della nostra relazione. I miei problemi di erezione sono scomparsi in seguito.

“La qualità delle mie erezioni è migliorata, soprattutto perché siamo riusciti a liberarci sessualmente. Non gli ho mai parlato della mia avventura; Ho pensato che non fosse d'aiuto. Ma a parte questo, non ho segreti per lei".

Suggerimenti per il trattamento della disfunzione erettile

La terapia per la disfunzione erettile ha funzionato per Jeff. Esistono diversi trattamenti e quale dovresti seguire dipende dalla causa del disturbo. Ecco alcuni suggerimenti:

1-Se la tua erezione va via, non lottare.

"La prima volta che la mia erezione è scomparsa durante il sesso, ho afferrato il mio pene e ho fatto tutto il possibile per renderlo di nuovo duro", ha detto James, 51 anni. "Non ha funzionato. Mia moglie era delusa quanto me. Era finita. Poi ho deciso di farlo in modo diverso e di provare un metodo che ho imparato mentre facevo un programma di benessere su Mind over ED.com Quando ho sentito il mio cazzo ammorbidirsi, Ho subito tirato fuori per fargli sesso orale. Alla fine ho deciso di adottare questa tecnica e di usarla sempre in caso di guasto. Questo di solito mi permette di ripristinare la mia erezione. Questo mi permette di soddisfarla, anche quando questa tecnica non funziona, e questo mi rende felice.

2-Concentrati sul compiacere il tuo partner.

La tecnica scelta da James è abbastanza efficace in caso di guasto. Quando un uomo riesce a dimenticare il suo "problema" ea concentrarsi sul piacere del suo partner, questo gli permette di evacuare lo stress che prova durante le relazioni. Questa tecnica gli dà un doppio vantaggio: può permettergli di ripristinare la sua erezione, ma anche se non funziona, lo aiuta ad acquisire fiducia sessuale.

3-Sfrutta le erezioni parziali

Paul, 46 anni, dice: "Quando sento il mio cazzo diventare morbido durante il sesso, mi tiro indietro, afferro il mio pene e cerco di essere creativo. Tenendo fermo il mio cazzo, uso il mio glande per stimolare il clitoride di mia moglie, accarezzandolo indietro e Questo metodo mi permette spesso di farla venire.

A volte uso il mio glande per accarezzare l'interno delle sue cosce o dei suoi capezzoli. Questo a volte mi permette di ripristinare la mia erezione. Entrambi amiamo questa pratica." Alcuni uomini riescono anche a fare sesso con un'erezione parziale, per questo devono solo tenere saldamente il pene per la base durante il rapporto. Non è necessario essere completamente eretti per avere un rapporto. Lo consigliamo cerchi di stimolare il tuo partner, indipendentemente dallo stato della tua erezione

4-Non incolpare il tuo partner.

Quando ti senti ferito nel tuo orgoglio dopo un esaurimento sessuale, a volte hai voglia di sfogarti incolpando il tuo partner per non averti stimolato abbastanza. Sconsigliamo di farlo. Se non segui questa raccomandazione, rischi di ferire il tuo partner e di sconvolgerla. Ti pentirai di averlo fatto più tardi.

Quando una coppia si impegna in questo tipo di comportamento, di solito trova difficile cambiare atteggiamento ed essere più tollerante e comprensiva. Ti consigliamo di essere sincero e di confidare le tue paure e preoccupazioni al tuo partner, senza biasimarlo o incolpare te stesso. Alcuni uomini trovano più difficile parlare dei loro problemi di erezione che delle loro emozioni. Di solito riescono a migliorare la loro vita sessuale e smettono di concentrarsi solo sulla qualità delle loro erezioni se il loro partner mostra comprensione e tolleranza.

Cosa fare quando i preliminari si trascinano?

Dopo i preliminari, dovrai provare a passare alle cose serie. Se non sei soddisfatto della qualità della tua erezione, il tuo partner lo noterà e sicuramente gli impedirà di rilassarsi e godersi il tuo rapporto sessuale. Le donne sono dotate di grande empatia e le loro emozioni sono fortemente influenzate da quelle del loro partner.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.