Disfunzione erettile e alti livelli di prolattina

Disfunzione erettile e alti livelli di prolattina

La disfunzione erettile è una condizione in cui gli uomini non sono in grado di raggiungere o mantenere un'erezione necessaria per il rapporto sessuale. La ricerca medica ha stabilito che l'impotenza negli uomini è in parte dovuta agli alti livelli di prolattina nel sangue.

Farmaci come il Viagra migliorano i livelli di ossido nitrico nel sangue per migliorare l'erezione di un uomo, ma non affrontano la prolattina alta, che è anche una causa della disfunzione erettile. Molti uomini con impotenza hanno bassi livelli di ossido nitrico nel sangue e alti livelli di prolattina prodotta dalla ghiandola pituitaria. Idealmente, un uomo con una normale funzione sessuale ha alti livelli di ossido nitrico e bassi livelli di prolattina. La chiave per trattare la disfunzione erettile in modo naturale è un integratore, che migliora i livelli di ossido nitrico nel sangue riducendo i livelli di prolattina.

Cos'è la prolattina?

La prolattina è un ormone peptidico prodotto nella ghiandola pituitaria, che ha diverse importanti funzioni. Nelle donne è necessario un aumento dei livelli di prolattina durante l'allattamento e stimola la produzione di latte da parte delle ghiandole mammarie. La prolattina viene prodotta anche durante il sesso ed è responsabile della sensazione di gratificazione sessuale dopo il sesso.

Alti livelli di prolattina possono causare disfunzione erettile?

Quando la ghiandola pituitaria, situata nel cervello, produce in eccesso prolattina, questa condizione è chiamata iperprolattinemia ed è stato dimostrato che causa disfunzione erettile, diminuzione del numero di spermatozoi e perdita della libido negli uomini. La produzione dell'ormone prolattina aumenta notevolmente dopo il rapporto sessuale. I ricercatori ritengono che l'aumento della prolattina sia il modo in cui il cervello riduce gli effetti dell'orgasmo e della stimolazione che si verificano durante il sesso. Normalmente, il livello di prolattina diminuisce lentamente man mano che le sensazioni di piacere che derivano dal sesso e dall'orgasmo svaniscono. Ma quando il cervello non invia segnali alla ghiandola pituitaria per smettere di produrre prolattina o livelli elevati di prolattina non scendono per diverse settimane, un uomo potrebbe non essere in grado di raggiungere o mantenere un'erezione, o potrebbe vedere la sua libido o sessuale diminuzione del desiderio. Altri sintomi di iperprolattinemia includono mal di testa, cambiamenti di umore, stress o ansia.

Come ridurre i livelli di prolattina in modo naturale?

Bassi livelli di testosterone, che possono portare alla disfunzione erettile, sono una potenziale indicazione di alti livelli di prolattina. Se un uomo ha bassi livelli di testosterone o mostra sintomi di disfunzione erettile, un esame del sangue può determinare se ciò è dovuto a livelli elevati di prolattina.

Cambiare il modo in cui fai sesso può influire sulla produzione di prolattina nel cervello. Prova a includere più preliminari, che rallentano la frequenza cardiaca e aumentano la stimolazione che si verifica durante il sesso e l'orgasmo.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.