Disturbo del desiderio maschile: mito o realtà

Disturbo del desiderio maschile: mito o realtà

Contrariamente alla credenza popolare, la mancanza di desiderio esiste sia negli uomini che nelle donne. Attualmente, circa il 15% della popolazione maschile soffre di questo tipo di disfunzione sessuale.

Come funziona il desiderio negli uomini

Saremmo sorpresi se un uomo non volesse fare l'amore con sua moglie. Il funzionamento del desiderio umano è un processo complesso che coinvolge i cinque sensi: vista, olfatto, gusto, tatto e udito. Per suscitare il desiderio in un uomo, è necessario prima uno stimolante che ecciti tutti questi sensi, dal cervello alla colonna vertebrale. Questo processo non dovrebbe essere interrotto per suscitare invidia. L'ormone che influenza la libido maschile è il testosterone, ed è quest'ultimo che innesca il desiderio. Il desiderio quindi varia in base al livello di questo ormone negli uomini. Avere desiderio è ciò che è più naturale negli uomini, ma da qualche tempo abbiamo visto che molti uomini soffrono di desiderio sessuale ipoattivo.

Il disordine del desiderio in un uomo

Molti uomini soffrono di disturbo del desiderio e lo tengono per sé. Ma il comportamento che visualizzano fa sì che rilevi facilmente questo problema. Siamo in presenza di un disturbo del desiderio quando la mancanza di appetito sessuale è molto frequente per un certo periodo di tempo. Dobbiamo prima fare la differenza con il disordine del desiderio e molti altri concetti correlati. Altre disfunzioni sessuali che possono essere rilevate negli uomini sono l'eiaculazione precoce, la disfunzione erettile e l'anorgasmia.

– L'eiaculazione precoce e il disturbo del desiderio sono due cose diverse. L'eiaculatore prematuro riesce ad avere la voglia, ma non riesce a trattenere la sua eiaculazione, senza farlo volontariamente. – La disfunzione erettile o impotenza, invece, è la disfunzione erettile o il fatto di non avere un'erezione abbastanza frequentemente o definitivamente. In questo caso il desiderio può esistere, ma la persona non riesce ad avere un pene sodo e allargato. – C'è anche anorgasmia negli uomini. A differenza del disturbo del desiderio, quando l'uomo è affetto da anorgasmia, può godere, ma senza provare piacere o desiderio. – Il disturbo del desiderio è una disfunzione sessuale rilevabile negli uomini quando questi ultimi non sperimentano il desiderio su base occasionale, periodica e/o frequente.

Le cause diagnosticate negli uomini

Pochi uomini osano ammettere di avere un disturbo del desiderio. Le cause di questa disfunzione sessuale negli uomini sono numerose, ma in generale ne distinguiamo due che sono in particolare psicologiche e mediche. L'origine del disturbo è legata alla psicologia quando si manifesta dopo un evento che avrebbe influenzato l'individuo. Ciò può essere dovuto a una precedente esperienza che può essere la pratica del sesso meccanico o il fatto di aver avuto rapporti sessuali troppo presto. Ma questo disturbo può anche essere innescato da un evento più vicino come lo stress o la depressione. Parliamo di un motivo medico quando il disturbo è dovuto a un'assunzione massiccia di farmaci che causa questo problema. Questo è il caso della cura del diabete. Che sia per un motivo psicologico o per un motivo medico, il desiderio sessuale ipoattivo non è grave, poiché ci sono alcuni modi per porvi rimedio.

Rimedi per il disturbo del desiderio

Quando si è in presenza delle cause sopra indicate, si ha generalmente la scelta tra il trattamento mediante terapia sessuale o l'assunzione di farmaci. Soprattutto, il sesso è una questione di psicologia. Inoltre, per trattare un disturbo del desiderio, è necessario rivolgersi a un terapeuta. Quest'ultimo sarà in grado di determinare le vere cause di questa disfunzione dopo poche sedute. Questo trattamento ti permette di fare il punto sul tuo passato e di staccarti da esso. Il trattamento farmacologico, invece, consiste nell'iniettare testosterone, sapendo che il desiderio dipende dal livello di questo ormone negli uomini. Questo secondo tipo di rimedio è solo temporaneo. Oggi c'è un gran numero di consultazioni con sessuologi, la maggior parte delle quali sono dovute al desiderio sessuale ipoattivo.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.