Esiste un legame tra disfunzione erettile e demenza?

Esiste un legame tra disfunzione erettile e demenza?

Sì, la ricerca indica che questo collegamento esiste.

Sebbene la relazione tra disfunzione erettile e demenza non sia stata studiata in modo approfondito, la ricerca suggerisce che questi due disturbi potrebbero essere collegati.

Ad esempio, nel 2015, i ricercatori di Taiwan hanno scoperto che gli uomini con disfunzione erettile hanno 1,68 volte più probabilità di avere la demenza rispetto agli uomini senza disfunzione erettile. Hanno anche scoperto che il rischio è ancora più alto negli uomini più anziani, con diabete, ipertensione, malattie renali croniche, depressione, ansia o una storia di ictus.

Le loro conclusioni si basavano sui risultati di uno studio di sette anni che ha confrontato i profili di 4.153 uomini con disfunzione erettile e 20.765 uomini senza problemi di disfunzione erettile. Lo stato di salute e l'età degli individui nei due gruppi erano simili.

Diversi fattori possono spiegare questo collegamento:

Bassi livelli di testosterone. Gli uomini con disfunzione erettile hanno in genere bassi livelli di testosterone, si ritiene che questo ormone protegga il cervello dalla demenza. Bassi livelli di testosterone possono anche causare problemi ai vasi sanguigni, malattie cardiache e ictus, tutti fattori di rischio per la demenza. Resistenza all'insulina. L'insulina è un ormone che aiuta il corpo a processare lo zucchero (glucosio). Regola anche il livello di zucchero nel sangue in modo che non sia né troppo basso né troppo alto. La resistenza all'insulina è quando le cellule non interagiscono correttamente con l'insulina prodotta. Questa patologia è solitamente associata a DE e demenzaDisfunzione endoteliale. L'endotelio è il tessuto che riveste i vasi sanguigni. Se questo tessuto è danneggiato, può impedire al sangue di fluire in alcune parti del corpo, inclusi il pene e il cervello. Fattori di rischio comuni. La disfunzione erettile e la demenza condividono molti fattori di rischio comuni, tra cui invecchiamento, diabete, ipertensione e colesterolo alto.

Si raccomanda agli uomini che hanno problemi di erezione di consultare il proprio medico, poiché sono disponibili molti trattamenti diversi per combattere la disfunzione erettile. Tuttavia, è altrettanto importante consultare un medico in caso di comparsa di disturbi cognitivi e problemi di memoria.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.