Guida: come allungare il pene?

Guida: come allungare il pene?

Che cos'è l'allungamento del pene?

L'allungamento del pene è un metodo che differisce in qualche modo da Jelq. Lo scopo di questa operazione è allungare il pene nella sua interezza allungandolo "manualmente" in modo regolare.

Per eseguire questa azione, puoi utilizzare un estensore del pene, ma i vantaggi dello stretching manuale sono:

– Questo è un processo naturale – Questo metodo è gratuito – Puoi iniziare a praticarlo immediatamente – Puoi esercitarti dove vuoi (purché tu lo faccia in privato!)

Lo stretching del pene è efficace?

I metodi di ingrandimento del pene più affidabili includono tutti lo stretching. Questo metodo è molto importante perché può migliorare efficacemente la lunghezza e la circonferenza del pene. Inoltre accelera il processo di allargamento.

Molti uomini si accontentano di pochi esercizi Jelq e dell'uso del loro extender sizgenetics per ingrandire il proprio pene. Potrebbero, tuttavia, ottenere risultati molto migliori con lo stretching.

Sarai in grado di raggiungere i tuoi obiettivi molto più velocemente includendo lo stretching nei tuoi esercizi di ingrandimento.

Faccio questi esercizi sin dall'inizio, ma all'inizio preferivo maggiormente gli esercizi Jelq dedicando meno tempo allo stretching.

Questa scelta ha limitato notevolmente i miei progressi durante i miei primi mesi di allenamento. Il mio metodo non è stato efficace. Ti consiglio quindi di non trascurare lo stretching perché questi esercizi ti permetteranno di ottimizzare il risultato finale.

I diversi metodi di allungamento del pene

Ci sono diversi metodi che ti permettono di allungare il tuo pene. Ne ho già parlato, ma ora descriverò solo i metodi di stretching più conosciuti. Ecco le diverse tecniche in questione:

Estensori del pene : ho già accennato brevemente a questo argomento. Questi dispositivi ti consentono di allungare il tuo pene per lunghi periodi di tempo sottoponendolo a una pressione moderata (scopri di più sull'estensore sizegenetics).

Puoi utilizzare questi dispositivi mentre dormi o dopo gli esercizi di allungamento del pene per ottimizzare i risultati ottenuti. Questi dispositivi sono molto facili da usare e ti permettono di ingrandire il tuo pene senza sforzo.

Sospensione del peso del pene : per applicare questo metodo, devi sospendere un peso dal tuo pene e lasciarlo penzolare. La quantità di pressione che subisce il tuo pene dipende dal tipo di peso che stai appendendo.

Questo metodo è senza dubbio uno dei più antichi che viene utilizzato per ingrandire il pene. Questo è anche il processo più spiacevole, ma può comunque essere particolarmente efficace.

Stretching manuale : anche questo è un metodo che ho già menzionato. Per eseguire questa tecnica è necessario tirare e allungare manualmente il pene in modo da esercitare una trazione efficace sui muscoli del pene.

La quantità di pressione che subisce il tuo pene dipende da quanta forza usi per allungarlo. Questo metodo viene solitamente utilizzato in combinazione con altri esercizi di stretching del pene.

Ti consigliamo di iniziare eseguendo allungamenti manuali e di includere questi esercizi nel tuo allenamento quotidiano. Poi, dopo diversi mesi, quando sarai un po' più esperto, potrai utilizzare un estensore del pene per completare gli esercizi di stretching manuali.

Quali sono gli effetti dello stretching manuale sul pene?

Lo stretching manuale dovrebbe essere eseguito in due modi: il primo consiste nell'allargare i legamenti del pene (principalmente i legamenti sospensivi). Il pene non contiene ossa, è costituito interamente da muscoli lisci.

I legamenti collegano i muscoli alle ossa, il legamento sospensivo collega il pene all'osso pubico. È questo legamento che definisce l'angolo verso l'alto (e la lunghezza) del tuo pene quando è eretto.

Questo legamento ci permette di avere erezioni ma definisce anche (limitandolo) la distanza che separa il nostro sesso dal nostro corpo quando è a riposo.

Il legamento sospensivo è quindi uno degli elementi più importanti del pene.

La seconda modalità di allungamento aiuta a rafforzare e allungare i muscoli del pene (principalmente i corpi cavernosi e il corpo spugnoso).

Questo metodo è simile a tutti quelli usati per allungare i muscoli. Quando i muscoli sono contratti, le loro dimensioni si restringono. E una volta allungati, diventano più lunghi e flessibili.

Lo stesso vale per i muscoli del pene. Puoi allungarli per renderli più lunghi. Alla fine, questi esercizi consentono di allungare il tuo pene nella sua interezza.

Come otteniamo risultati?

Gli esercizi di stretching progettati per i muscoli sono simili agli esercizi di resistenza. Questi mirano a un particolare gruppo muscolare e ci permettono di rafforzarlo praticando quotidianamente esercizi di stretching specifici.

Il tuo programma di massa e allungamento funzionerà allo stesso modo. Ti verrà richiesto di eseguire esercizi specifici in un ordine specifico per ottimizzare i risultati ottenuti.

Come praticare lo stretching manuale?

Proprio come gli esercizi Jelq, lo stretching dovrebbe essere fatto a mano. Puoi eseguire questi esercizi dove vuoi (a patto che tu lo faccia in privato) e questo metodo è completamente gratuito.

Ti consigliamo di eseguire alcuni semplici allungamenti per preparare il tuo pene a questo tipo di esercizio.

Successivamente, puoi integrare tratti più complessi nel tuo programma e puoi anche iniziare a usare le macchine. Per prima cosa studieremo i tratti di base.

Jelq e esercizi di stretching costituiscono la base del programma di ingrandimento del pene. Gli esercizi di stretching devono essere eseguiti con cautela per limitare il rischio di lesioni.

Se esegui correttamente questi esercizi, sei al sicuro. Se ti precipiti o se non segui i soliti consigli, rischi di farti male (e di danneggiare il tuo pene).

Riscaldamento pre-stretching

È necessario riscaldarsi prima di eseguire gli esercizi che compongono il programma di ingrandimento del pene. Questa è una regola di base. Seguendo questo consiglio, limiterai il rischio di lesioni e ottimizzerai i risultati ottenuti.

Prima di iniziare gli esercizi di stretching, devi assicurarti di aver asciugato completamente la pelle del tuo pene. Il tuo pene dovrebbe essere a riposo mentre esegui questi allungamenti. Ciò ti consentirà di ottimizzare gli effetti dello stretching e di manipolare il tuo pene più facilmente.

Allungamento ascendente

Per eseguirlo, devi tirare verso l'alto il tuo pene, afferrandolo per il glande. Devi usare il dito indice e il pollice per afferrare quest'ultimo. Questo esercizio consente di allungare leggermente il pene tirandolo delicatamente.

Regola la presa in modo da allungare allo stesso modo entrambi i lati del pene. Entrambi i lati del pene dovrebbero subire la stessa pressione.

Dovresti sentire la base del tuo pene allungarsi leggermente mentre lo tiri verso il petto.

La base del tuo pene è dove il tuo pene incontra il tuo osso pubico. Questa sensazione non dovrebbe essere dolorosa. Se provi dolore, significa che stai tirando troppo forte e potresti farti male. In tal caso, dovresti interrompere immediatamente l'esercizio.

Ogni allungamento dovrebbe durare circa 30 secondi. Dovresti fare una pausa per 15 secondi prima di eseguire altri 30 secondi di allungamento. Si consiglia di ripetere questa operazione cinque volte.

VARIAZIONE: dopo aver eseguito un primo allungamento, puoi anche allungare il tuo pene e tenerlo in questa posizione per 3-4 minuti (non più di 5 minuti). È quindi possibile interrompere l'esercizio. Preferisco questo metodo perché è molto più facile da applicare. Devi solo allungare il tuo pene per sentirlo allungarsi.

Questa tecnica è più facile perché non devi contare i secondi durante gli allungamenti e le pause per applicarla.

Questi due metodi sono efficaci e ti permetteranno di ottenere risultati visibili. Da parte mia, ho semplicemente una preferenza per la seconda tecnica.

Tratto discendente

È lo stesso esercizio dell'allungamento verso l'alto, l'unica differenza riguarda la direzione in cui allunghi il pene, in questo caso il movimento va effettuato verso il basso, verso terra.

Dovresti seguire gli stessi suggerimenti per questo esercizio come per il movimento precedente. Ti consigliamo di tirare delicatamente il tuo pene finché non lo senti allungare dalla sua base. Questo esercizio non dovrebbe causare alcun dolore, se fa male dovresti interrompere immediatamente.

Anche il tuo pene deve essere a riposo durante questo esercizio, devi evitare di eseguirlo se il tuo sesso è semi-eretto.

Ti consigliamo di posizionare due delle dita nel punto in cui il tuo pene incontra l'osso pubico per ottimizzare l'allungamento del tuo pene. Detto questo, non consiglio questa pratica ai principianti.

Suggerimenti per professionisti

Dopo circa 5 minuti di esercizio, ti consigliamo di entrare in uno stato semi-eretto (50%) per stimolare la circolazione sanguigna all'interno del tuo pene. Ciò ti consentirà di goderti un periodo di recupero poiché il sangue trasporterà sostanze nutritive e cellule attraverso il tuo pene, al fine di riparare le micro crepe presenti. Questa pratica ti aiuterà anche a limitare il rischio di lesioni, che è un vantaggio significativo.

Negli uomini circoncisi, l'area sotto il glande può essere molto sensibile durante lo stretching. Potrebbero quindi avere difficoltà ad afferrare e mantenere saldamente il loro sesso.

Questo problema può impedire loro di eseguire gli allungamenti in modo efficace. Per risolverlo, ti consigliamo di utilizzare un fazzoletto asciutto per avvolgere la parte superiore del pene. Questo tessuto ti permetterà di afferrare e manipolare il tuo pene più facilmente.

Ti consigliamo di limitare i tuoi sforzi e di interrompere l'esercizio quando ti senti stanco o a disagio. Dovresti eseguire gli allungamenti lentamente, aumentando gradualmente la forza di trazione. Ciò ti consentirà di migliorare le dimensioni del tuo pene senza dolore.

Dovresti sempre fare una pausa dopo lo stretching. Questo tempo di recupero consente al sangue di rifluire nel tuo pene e riduce il rischio di lesioni.

Si consiglia di rimanere parzialmente eretti durante gli allungamenti (10-20%). Il tuo pene deve rimanere abbastanza flessibile da permetterti di eseguire correttamente questi esercizi.

Ignora il consiglio che ti dice che puoi allungare in uno stato di erezione avanzato (60%). Queste informazioni non sono affidabili e rischi di farti male se tenti di allungarti in una tale condizione.

Riepilogo

Da parte mia, ho iniziato il mio programma alternando tratti durante i miei esercizi: tratti ascendenti poi tratti discendenti.

I principianti possono eseguire questi allungamenti senza difficoltà e questi esercizi permetteranno loro di ottenere risultati visibili. Ora hai tutte le informazioni necessarie per iniziare un programma di allungamento del pene.

Presto offriremo una guida completa per dettagliare i tratti del pene più complessi. Questi esercizi sono perfetti per le persone che seguono un programma di allenamento da diversi mesi.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.