impotenza e depressione maschile

impotenza e depressione maschile

L'importanza del rapporto tra morale e salute è spesso trascurata, anche se fondamentale. Nel caso della libido, ci sono prove che nel 90 per cento degli uomini con depressione cronica si verifica anche l'impotenza.

I-Stati depressivi e disfunzione erettile: un effetto “palla di neve”.

Secondo diversi studi statistici, sappiamo che la depressione, una vera malattia anche se non sempre diagnosticata, colpisce circa un uomo su dieci, e quasi una donna su cinque in un momento o nell'altro della loro vita. Se le statistiche sembrano indicare che il sesso femminile è più sensibile agli stati depressivi rispetto agli uomini, è forse anche che questi ultimi, per una certa modestia e pregiudizi sulla virilità, ne parlano meno.

Stiamo però assistendo a un vero e proprio effetto "palla di neve": se lo stato depressivo porta effettivamente a una certa forma di impotenza, questa stessa impotenza, spesso vissuta male perché fonte di imbarazzo e vergogna, rischia di accentuare ulteriormente la depressione abbassando l'autostima stima. Tuttavia, più insorge la depressione, più difficile diventa la libido. Chiusi in un cerchio di silenzio, molti uomini non riescono a uscirne e preferiscono reprimere il problema piuttosto che affrontarlo. Il che è particolarmente dannoso, perché ci sono soluzioni che possono fare miracoli…

II- Non esitate a contattare professionisti

Anche se il corso a volte è difficile da superare, una volta che vai da uno specialista, o anche se vai dal tuo medico, puoi avere accesso a soluzioni efficaci. Inoltre, il semplice fatto di agire permette di tenere conto del problema, che crea già una rinnovata energia.

Infatti, accettando la possibilità di un miglioramento, ti poni già in uno stato d'animo più combattivo, che ti aiuterà in seguito. Un trattamento adeguato è quindi un plus che può ridare fiducia, prolungando così l'effetto benefico che già si stava manifestando quando si è deciso di agire.

Nel caso in cui la tua timidezza sia un ostacolo, potrebbe essere saggio optare per l' automedicazione, a condizione che tu scopra in anticipo i farmaci che utilizzerai. Preferire soprattutto prodotti leggeri, anche vegetali, perché una parte importante del trattamento si basa su un processo psicologico vicino all'effetto placebo. Un principio attivo viene spesso utilizzato come fenomeno scatenante, ma è decidendo di agire che puoi ritrovare la fiducia in te stesso e quindi iniziare un processo che ti porta veramente alla remissione.

Quindi la prima cosa da fare è agire. Non lasciarti rinchiudere nel circolo vizioso della depressione che causa impotenza, l'impotenza stessa rafforza la depressione e così via… Andando da uno specialista, avrai l'opportunità di beneficiare di una vera esperienza. Se necessario, inizia un trattamento da solo a base di prodotti leggeri e sicuri: questo può creare un trigger che favorisce la guarigione. Comunque sia, non accettare nessun destino, perché ci sono dei rimedi, e il primo di questi è ritrovare la fiducia in te stesso!

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.