Impotenza sessuale maschile: cause, diagnosi, soluzioni e prevenzione

Impotenza sessuale maschile: cause, diagnosi, soluzioni e prevenzione

Non è sempre facile ammetterlo, ma l'impotenza maschile colpisce la maggior parte degli uomini. Mantenere l'immagine inflessibile del maschio dominante e impeccabile non è sempre possibile, è normale e poco importa.

Ma quando dovremmo parlare di disfunzione erettile? Quali sono le cause principali dell'impotenza? Esistono trattamenti per curare questa disfunzione? Rispondiamo a tutte queste domande in questo articolo.

1 Che cos'è l'impotenza?
2 Quali sono le cause dell'impotenza maschile?
3 Persone a rischio e fattori di rischio
4 Come stabilire una diagnosi di impotenza?
5 sintomi
6 Quali trattamenti sono disponibili per la disfunzione erettile?
7 Prevenzione per evitare l'impotenza
8 Chiusura

Cos'è l'impotenza?

Sebbene questa patologia sia molto tabù, colpisce fino a 150 milioni di uomini nel mondo e secondo gli ultimi studi questa cifra potrebbe raddoppiare entro il 2025 (fonte).

Altrimenti chiamata disfunzione erettile, è definita come l'incapacità di produrre e mantenere un'erezione sufficiente per continuare il rapporto sessuale. Non confondere la disfunzione erettile con problemi di eiaculazione perché, infatti, l'impotenza riguarda solo l'erezione. Questo deve durare per almeno 3 mesi prima di parlare di disfunzione erettile.

Deve essere differenziato con il semplice cedimento occasionale incontrato almeno una volta nella vita di un uomo. Deve essere presa in considerazione anche l'età, poiché l'erezione può arrivare meno rapidamente richiedendo una stimolazione più diretta dopo 50 anni e oltre.

Quali sono le cause dell'impotenza maschile?

Le cause fisiche

Molte cause sono possibili per causare l'impotenza sessuale. Che sia fisicamente o psicologicamente, questa patologia potrebbe anche essere il primo sintomo di un problema di salute non ancora diagnosticato.

Tra le cause dell'impotenza maschile ci sono le seguenti malattie:

– Diabete – Ipertensione – Malattie cardiovascolari – Colesterolo – Malattie come il Parkinson, la sclerosi multipla o il cancro alla prostata.

Cause psicologiche

Sebbene questa patologia colpisca principalmente gli uomini a partire dai 40 anni, quando l'impotenza sessuale colpisce una minoranza di giovani, la causa principale sarà più di origine psicologica.

In effetti, può essere causato da ansia da prestazione, stress, senso di colpa, depressione o persino problemi di relazione incontrati da giovani. Si tratterà quindi di rivolgersi maggiormente a un follow-up psicologico per curare l'impotenza. (fonte)

Persone a rischio e fattori di rischio

Uomini preoccupati per l'impotenza

L'impotenza maschile colpisce principalmente gli uomini a partire dai 40 anni, a volte viene diagnosticata l' andropausa. Infatti, a causa di una diminuzione dei livelli di testosterone, a volte è necessario più stimolazione e tempo prima di garantire un'erezione adeguata.

Ecco i tassi stimati di uomini affetti da impotenza e per fascia di età:

– 5% tra 40 e 60 anni – 10% tra 60 e 70 anni – 15% tra 70 e 80 anni – 40% oltre 80 anni.

Fattori di rischio

Oltre all'età o ai problemi di salute, ci sono anche importanti fattori di rischio per l'impotenza maschile.

– Tabacco – Alcuni farmaci come antidepressivi, beta-bloccanti, ecc. – Stress – Sovrappeso – Obesità.

Cioè, tutte le condizioni che danneggiano il funzionamento dei vasi sanguigni. Lo stesso può causare malattie cardiovascolari a lungo termine.

Come stabilire una diagnosi di impotenza?

È stato sviluppato un indice internazionale della funzione erettile (IIEF) da utilizzare come diagnosi, ma anche come valutazione della risposta al trattamento. (fonte)

La diagnosi verrà fatta da un medico generico per indirizzarti direttamente a un urologo o sessuologo se necessario. L'impotenza sessuale maschile non deve essere presa alla leggera poiché può riflettere gravi fallimenti sistemici come il diabete o le malattie cardiovascolari. Per questo è importante consultare se si verifica questa patologia da almeno 3 mesi.

La diagnosi sarà fatta in più parti, mirerà a:

– Confermare che il paziente è effettivamente affetto da disfunzione erettile – Valutare la gravità della patologia – Determinarne la causa – Identificare i fattori di rischio.

Sarà inoltre necessario seguire un esame fisico dove verranno valutati l'organo genitale, il sistema endocrino e vascolare nonché la prostata. Infine, dovranno essere messe in atto le analisi cliniche in particolare per conoscere il livello di testosterone nel sangue, il livello di colesterolo oltre che il glucosio e i lipidi a stomaco vuoto.

Sintomi

I sintomi dell'impotenza sono:

– l'incapacità di ottenere e mantenere un'erezione durante il rapporto sessuale, – Una bassa libido, cioè una mancanza di desiderio sessuale, – Stress o addirittura ansia all'idea di avere rapporti sessuali

Quali trattamenti sono disponibili per la disfunzione erettile?

La buona notizia è che quasi tutti i casi di impotenza sessuale maschile sono oggi curabili. Ecco le soluzioni disponibili fino ad oggi per il trattamento della disfunzione erettile.

Trattamenti farmacologici

Ci sono molti trattamenti farmacologici per l'impotenza sessuale. La scelta del trattamento sarà effettuata analizzando la causa di questa disfunzione.

I trattamenti orali sono possibili e sono indicati come trattamento di riferimento.Facilitano la stimolazione sessuale e il rilassamento intracavernoso, che facilita il riempimento dei corpi erettili all'origine dell'erezione. Troverai principalmente Viagra e il suo Sildenafil generico, Cialis e il suo Tadalafil generico e Levitra e la sua molecola Vardenafil.

Se questi ultimi sono efficaci in 30 minuti e possono agire fino a 36 ore, presentano tuttavia rischi per la salute.

Lievi effetti collaterali : bruciore di stomaco, mal di testa, mal di schiena, dolori muscolari;Effetti collaterali moderati : vertigini, svenimento;Gravi effetti collaterali : reazioni allergiche, erezioni prolungate e dolorose, dolore toracico, problemi cardiaci.

Inoltre, questi trattamenti medici richiedono un consulto medico ed è necessario ottenere una prescrizione per acquistarli in farmacia.

Anche gli integratori alimentari e le pillole per promuovere l'erezione possono aiutare a combattere l'impotenza. Tra questi Viasil, di cui puoi trovare la nostra analisi nel nostro articolo: la nostra opinione su Viasil, una capsula naturale senza prescrizione medica.

Iniezioni

Se queste pillole non funzionano è possibile iniettarle direttamente nel pene a livello intracavernoso. Parleremo di terapia ormonale se il tuo livello di testosterone è la causa della disfunzione erettile grazie all'apporto di testosterone tramite iniezioni intramuscolari. (fonte)

Queste iniezioni sono efficaci nel 70% dei casi, anche se abbastanza restrittive. Il 30% dei pazienti non sopporta il dolore del morso.

Elettronica

Altre soluzioni sono possibili per trattare la disfunzione erettile come protesi o pompe per vuoto.

pompe per vuoto

Il medico potrà indirizzare il paziente verso soluzioni come pompe per il pene, pompe per vuoto manuali se ha gravi controindicazioni al trattamento farmacologico. Non solo questa soluzione è efficace contro l'impotenza, ma non richiede alcun intervento chirurgico o farmacologico.

La pompa funziona grazie ad un tubo posizionato sul pene che creerà una depressione per far circolare il sangue nei corpi cavernosi. Un anello sarà posizionato alla base del pene per facilitare l'erezione. Questo deve rimanere in vigore durante l'atto sessuale e non più di mezz'ora.

Si noti che sarà prima necessario consultare un sessuologo per chiarire potenziali cause psicologiche che potrebbero interferire con il funzionamento dell'erezione.

La protesi o l'impianto del pene

La protesi è la soluzione di ultima istanza perché è permanente. Si tratta infatti di un intervento chirurgico palliativo in cui viene posta una protesi a livello del pene.

Questo è raccomandato solo se i trattamenti farmacologici raccomandati sono inefficaci. Il vostro medico guiderà il paziente verso le diverse scelte di protesi e vi informerà dei rischi connessi a questa operazione.

L'intervento chirurgico dura circa un'ora e garantisce l'efficacia in oltre il 95% dei casi.

terapie

Soprattutto per cause psicologiche, è possibile ricorrere a terapie per superare l'impotenza sessuale.Lo specialista accompagnerà poi il paziente in più fasi:

– Sbloccare le ansie infantili; – Trovare la causa tramite il subconscio del paziente; – Lavorare sui sentimenti di piacere per ridurre lo stress; – Spiegare la disfunzione erettile con tutti i dettagli per alleviare le ansie e i problemi di mancato rendimento.

Quando si tratta di concentrarsi su stress e ansia, è anche possibile ricorrere a terapie alternative come tecniche di rilassamento, meditazione, agopuntura o persino yoga. (fonte)

Queste alternative possono avere un enorme impatto nella gestione dell'impotenza sessuale maschile. Tuttavia, pochi studi confermano la loro certa efficacia di fronte a una terapia farmacologica più controllata. (fonte)

Soluzioni naturali

L'agopuntura può anche essere una soluzione per un'alternativa più naturale ai trattamenti farmacologici. Sebbene i primi risultati sembrino molto convincenti, altri studi dovranno continuare a confermare la reale efficacia della medicina cinese sull'impotenza sessuale maschile. (fonte)

I Viagra naturali sono anche usati per trattare l'impotenza senza che studi affidabili abbiano dimostrato la loro efficacia. Tra le soluzioni naturali più citate ci sono:

Lo zenzero afrodisiaco : non solo è efficace nell'aumentare la libido, ma anche nel favorire l'erezione. È uno degli afrodisiaci naturali più riconosciuti per le sue virtù.(fonte) – Yohimbina cloridrato : questa corteccia è molto famosa per essere un vasodilatatore naturale. (fonte)

Prevenzione per evitare l'impotenza

Per prevenire il più possibile l'impotenza, consiste nell'adottare uno stile di vita sano simile a quello per aumentare la libido negli uomini. Infatti, la pratica di una regolare attività fisica e di una dieta più equilibrata miglioreranno condizioni di salute come obesità, ipertensione o diabete. Pertanto, il rischio di impotenza sarà ridotto o addirittura scomparso. (fonte)

Allo stesso modo per il consumo di alcol, tabacco, droghe e alcuni farmaci, questi devono essere vietati per poter prevenire il più possibile i sintomi della disfunzione erettile.

Conclusione

L'impotenza sessuale è una patologia curabile nella maggior parte dei casi e colpisce molti più uomini di quanto si possa pensare. Tuttavia, ciò richiede la cura di un medico generico o di un sessuologo.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.