Lo zenzero è davvero un afrodisiaco?

Lo zenzero è davvero un afrodisiaco?

Rinomato per le sue numerose proprietà benefiche per la salute, lo zenzero è ora riconosciuto come un viagra naturale. Infatti, il suo rizoma, cioè la sua radice, avrebbe virtù afrodisiache permettendo di stimolare l'attività sessuale e di ritrovare la libido quotidianamente.

Ma quali sono esattamente le virtù dello zenzero? Qual è il modo migliore di consumarlo per ottenerne tutti i benefici: crudo o cotto, oppure sotto forma di succo di zenzero afrodisiaco? Rispondiamo a queste domande e condividiamo con te le nostre migliori ricette in questo articolo.

1 Cos'è lo zenzero?
2 Le proprietà afrodisiache dello zenzero
3 Come utilizzare lo zenzero per le sue proprietà afrodisiache?
4 Alcune ricette afrodisiache
5. conclusione

Cos'è lo zenzero?

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta perenne, il cui nome significa “a forma di corno” in sanscrito shringavera.

Il suo uso è millenario poiché la sua radice è stata consumata per più di 5.000 anni ed è parte integrante delle medicine tradizionali come la medicina ayurvedica o la medicina cinese.

Usato sia come spezia che come rimedio, lo zenzero ha molti benefici, tanto da dargli la fama oggi di essere un potente antinfiammatorio, ma anche di combattere notevolmente la nausea. (fonte)

Si consuma crudo o cotto in polvere, grattugiato e anche liquido: il succo di zenzero è molto diffuso e componente dei cocktail notoriamente afrodisiaci.

È quindi ormai parte dell'essenziale in cucina, ma anche nella cura naturale quando si tratta di prevenire e curare i disturbi quotidiani.

Le proprietà afrodisiache dello zenzero

I suoi benefici non sembrano essere limitati poiché lo zenzero è principalmente noto per le sue proprietà afrodisiache per favorire l'erezione. Il suo utilizzo è tale da essere presente in tutte le culture del mondo:

– In Malesia è usato per incantare le donne – Nel Maghreb è amato per riaccendere la fiamma dell'amore – In Senegal le donne lo usano per eccitare i loro mariti – In India lo zenzero è persino menzionato nel Kama-Sutra.

Effetto vasodilatatore

Lo zenzero ha la capacità di migliorare la circolazione sanguigna grazie al principio attivo presente nel suo rizoma chiamato gingerolo. È un vasodilatatore naturale (fonte).

Un vasodilatatore dilata i vasi sanguigni e quindi favorisce una migliore circolazione sanguigna abbassando la pressione sanguigna.

Pertanto, quando il flusso sanguigno aumenta, le zone erogene dell'uomo e della donna vengono stimolate meglio. Lo zenzero consente quindi di trovare una libido più sviluppata, la disfunzione erettile si riduce e quindi la sessualità è di nuovo più soddisfatta. (fonte)

I principi della medicina cinese

Secondo i principi della medicina cinese, molti cibi sono considerati "caldi" per la loro struttura. Si tratta infatti di cibi cosiddetti “vitalizzanti”, perché aiutano a tonificare lo yang, cioè l'energia calda del nostro corpo. Anche le spezie sono alla base di questo principio.

Lo zenzero, tra gli altri, rientra in questa categoria e contribuisce alla nostra energia calda. Pertanto, è considerato capace di riscaldare il nostro ardore sessuale e quindi di stimolare la nostra libido.

Sebbene il suo utilizzo sia vecchio di migliaia di anni e dichiarato, nessuno studio fino ad oggi è stato in grado di dimostrare le sue azioni di riscaldamento.

zenzero e testosterone

Studi recenti sono stati in grado di dimostrare l' aumento dei livelli di testosterone attraverso l'uso dello zenzero. (fonte) Il testosterone è l'ormone maschile il cui ruolo principale è quello di influenzare direttamente la virilità e la libido.

Il suo ritmo cambia nel corso degli anni e tende a diminuire a partire dai 45 anni, quando si parla di andropausa. È un insieme di sintomi, il principale è una diminuzione della libido. Completamente curabile, è anche necessario prevenire questa diminuzione e mantenere i livelli massimi di testosterone. È quindi importante sapere come conoscere il proprio livello di testosterone.

Secondo i risultati degli studi, lo zenzero agisce direttamente sui livelli di testosterone attraverso diversi effetti:

– Aumenta l'ormone luteinizzante, agendo direttamente sui testicoli – Aumenta il livello di colesterolo nei testicoli – Diminuisce lo stress ossidativo – Aumenta il peso dei testicoli – Ricicla i recettori del testosterone.

Precauzioni d'uso

Sebbene l'uso dello zenzero in cucina sia del tutto sicuro, è opportuno adottare alcune precauzioni per i suoi usi terapeutici che comportano grandi quantità o forme di cura. Anche se è tutto naturale, ciò non significa che sia sicuro.

Per questo è importante consultare il proprio medico prima di iniziare un grande consumo di zenzero. Soprattutto se si assumono anticoagulanti, cure per il diabete, l'ipertensione o se si hanno problemi cardiovascolari.

Come utilizzare lo zenzero per le sue proprietà afrodisiache?

Il vantaggio dello zenzero è che può essere consumato in diverse forme per esaltare piatti o bevande.

Usa lo zenzero in tutte le sue forme

Per sfruttare le sue proprietà afrodisiache, è possibile consumare lo zenzero crudo, in polvere o sotto forma di radici essiccate.

L'uso della polvere di zenzero rimane il più semplice in cucina. Noi invece lo preferiamo fresco o in radici essiccate per bevande e il famoso succo di zenzero afrodisiaco e usi terapeutici.

Zenzero associato ad altre piante afrodisiache

Per massimizzare gli effetti dello zenzero, è anche possibile abbinarlo ad altre piante afrodisiache. Ad esempio, la Maca, conosciuta anche come viagra peruviana, è l'alleato ideale come soluzione contro i disturbi della libido e per aumentare i livelli di testosterone.

Alcune ricette afrodisiache

Grazie al suo uso millenario, lo zenzero è particolarmente versatile nel suo utilizzo. Ecco alcune ricette afrodisiache per migliorare la tua libido e trovare una sessualità appagante.

L'infuso di zenzero afrodisiaco

L'infuso di zenzero è un modo efficace per consumare lo zenzero e trarne tutte le virtù. La sua radice darà una bevanda profumata e confortante. Stiamo parlando di decotto qui poiché stiamo infondendo una radice, non foglie. Il decotto è in realtà il modo migliore per ottenere tutti i benefici dalle radici.

Per 1 L di decotto di zenzero fresco, o 4 tazze, sono necessari 5 cm di zenzero fresco. A scelta potete aggiungere 2 cucchiai di succo di limone.

1. Eliminare la pelle dalla radice dello zenzero e tagliarlo a fettine sottili. 2. Metti l'acqua a bollire in una casseruola. 3. Una volta raggiunto il bollore, mettete lo zenzero, abbassate la fiamma e continuate l'infusione per 20 minuti. 4. Quindi togliere dal fuoco e lasciare riposare per altri 15 minuti, coprendo la padella: si ottiene un succo di zenzero caldo. 5. Aggiungi il succo di limone, mescola e buon appetito!

Per un metodo più veloce, opta per lo zenzero in polvere o 3 cucchiaini. Far bollire per soli 10 minuti, togliendo la padella dal fuoco una volta che bolle. Filtra lo zenzero che galleggia in superficie e il tuo tè allo zenzero è pronto.

Succo di zenzero afrodisiaco

Il succo di zenzero è una ricetta popolare in Costa d'Avorio e si trova sotto il nome di " Gnamakoudji ". Avrai bisogno di 250 g di zenzero fresco, 1 L di acqua, 250 g di zucchero, zucchero vanigliato, qualche foglia di menta fresca e succo di limone.

1. Se avete un estrattore di succo, passate i rizomi di zenzero tagliati a pezzi prima di mescolare il tutto. 2. In alternativa, optate per un frullatore, fate riposare l'impasto con acqua e limone per 30 minuti. Filtrate il tutto e aggiungete lo zucchero, lo zucchero vanigliato e le foglie di menta. 3. Bevi il tuo succo di zenzero afrodisiaco freddo.

Cocktail al limone e miele allo zenzero

Ciò che lo zenzero, il miele e il limone hanno in comune è che sono tutti noti per essere antinfiammatori e antibiotici naturali. Oltre ai suoi benefici a favore del sistema immunitario, il miele favorirebbe l'erezione.

Il limone è noto per essere antibatterico e quindi per combattere i disturbi quotidiani. Tuttavia, è anche un ottimo alleato per riscaldare il corpo e potenziare gli effetti dello zenzero.

La combinazione dei tre, nel cocktail zenzero miele e limone, permette poi di arginare la stanchezza estrema, ripristinare le energie, favorire la circolazione sanguigna e formare così una soluzione naturale contro la disfunzione erettile.

La ricetta del cocktail al limone e miele allo zenzero richiede: circa 4 cm di zenzero fresco, 4 cucchiai di miele, 2 limoni e un litro d'acqua.

Far bollire l'acqua in una casseruola. Mondate lo zenzero e tagliatelo a fettine sottili. Versate nell'acqua calda il succo dei due limoni, il miele e le fette di zenzero. Lasciate in infusione per qualche minuto e il vostro cocktail miele, limone e zenzero è pronto. Puoi gustarlo come infuso o freddo, come un tè freddo.

Conclusione

Lo zenzero occupa un posto importante nelle soluzioni naturali per aumentare la libido e promuovere l'erezione.

Può essere gustato in tutte le sue forme : crudo o grattugiato per insaporire i vostri piatti, oppure sotto forma di succo di zenzero afrodisiaco, infuso di zenzero o cocktail di zenzero miele e limone.

Ricorda che il modo migliore per prevenire qualsiasi problema con la sessualità è consultare il tuo medico per discuterne. Sarà quindi in grado di indirizzarvi verso trattamenti o soluzioni interamente adattate e personalizzate secondo il vostro caso.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.