Micropene: struttura, diagnosi, cause e trattamenti

Micropene: struttura, diagnosi, cause e trattamenti

La dimensione del pene è una delle preoccupazioni più antiche degli uomini. Di fronte all'incessante richiesta di un pene la cui dimensione superi il normale, anche eccessivamente grande, non c'è più paura tra gli uomini che avere un micropene. Un pene molto piccolo è un metro sotto la dimensione normale.

Struttura di un micropene

Come abbiamo visto, un pene molto piccolo viene generalmente rilevato nella prima infanzia, ma anche un adulto può avere un micropene. Un pene piccolo si è sviluppato normalmente nella struttura e nell'aspetto, ma è di dimensioni ridotte rispetto al normale. Ne risulta una lunghezza inferiore a 2 cm nei neonati e inferiore a 8 cm a riposo negli esseri umani adulti. È inoltre necessario conoscere la differenza con le altre anomalie del sesso maschile. C'è in particolare l'ipogonadismo, un'anomalia vicina al micropene, ma diversa da quest'ultimo. L'ipogonadismo è dovuto a una carenza del livello dell'ormone sessuale dovuto alla riduzione della secrezione di gonadotropine. Questa malattia può causare pubertà ritardata negli adolescenti. L'ipogonadismo è simile a un micropene, perché il primo può causare questa anomalia del pene di piccole dimensioni.

Quando diagnosticare un micropene

Il micropene non è rilevabile a causa di un semplice restringimento del pene. Un micropene può essere diagnosticato alla nascita, ma anche in età avanzata. Nei neonati, la dimensione normale del pene è compresa tra 2 e 4 cm dopo l'allungamento. Se la dimensione del pene del bambino è inferiore a 2 cm, siamo in presenza di quello che viene chiamato micropene o microfalo. È importante agire rapidamente, perché a questa età è più facile rimediare. E poiché il bambino è ancora molto piccolo, è molto difficile rilevare l'anomalia. Nella fase adolescenziale, le dimensioni del pene dovrebbero aumentare di 2 cm o addirittura raddoppiare. È generalmente durante la pubertà che l'anomalia viene rilevata. Dal lato adulto, invece, molte persone pensano di avere il micropene. Parliamo di dismorfofobia perché devi sapere che questi uomini hanno spesso questo complesso quando notano che il loro pene è più piccolo di quello degli altri. Per capire la differenza, sarà necessario misurare e confrontare con un pene di dimensioni normali. Il sesso maschile in età adulta misura in media tra 11 e 14 cm. Saremmo in presenza di un pene molto piccolo quando misura meno di 8 cm a riposo per uomini dai 20 ai 40 anni.

Come guida approssimativa, il libro di testo Harriet Lane della Johns Hopkins University definisce il micropene come segue:

Da 6 a 12 mesi: meno di 2,3 centimetri Da 1 a 2 anni: meno di 2,6 centimetri Da 2 a 3 anni: meno di 2,9 centimetri Da 3 a 4 anni: meno di 3,3 centimetri Da 4 a 5 anni: meno 3,5 centimetri Da 5 a 6 anni: meno di 3,8 centimetri da 6 a 7 anni: meno di 3,9 centimetri da 7 a 8 anni: meno di 3,7 centimetri da 8 a 9 anni: meno di 3,8 centimetri 9 a 10 anni: meno di 3,8 centimetri da 10 a 11 anni: meno di 3,7 centimetri Adulto: meno di 9,3 centimetri

Le variazioni nella dimensione media del pene dall'età di 7 anni sono dovute a differenze di sviluppo quando i ragazzi si avvicinano alla pubertà. Alla pubertà diventa molto più difficile definire il micropene solo di centimetri; altri calcoli sono necessari fino alla pubertà.

Le cause del micropene

Dopo la diagnosi di questa anomalia del pene, effettuare una valutazione ormonale per determinare la causa del micropene. Le cause che possono causare un micropene sono numerose e sempre così difficili da identificare. Ve ne sono quattro in particolare, che sono: insufficiente secrezione dell'ormone maschile o androgeno, indifferenza dei tessuti agli androgeni, una malformazione con o senza anomalia cromosomica ed infine la causa ambientale durante la gravidanza. Ma di solito, un micropene è dovuto a un problema ormonale. Notiamo inoltre che è sempre più frequente che non si conosca il vero motivo che avrebbe causato la malformazione del pene.

Trattamenti per un micropene

Avere un micropene è la cosa più spiacevole per un uomo. La consultazione con un sessuologo o un medico aiuterà a determinare la procedura ideale per il paziente. Che sia stato rilevato dalla nascita o solo in età adulta, esistono numerosi rimedi per avere un pene di dimensioni normali. Il paziente può scegliere tra trattamento ormonale e chirurgia. Il trattamento ormonale consiste nello stimolare la produzione di ormoni da parte del testicolo o nell'iniettare direttamente il testosterone. Per beneficiare di questo intervento è necessario rilevare il micro pene dalla nascita fino all'adolescenza, cioè a 12 anni di età. Per i più anziani, ricorrere alla chirurgia è possibile per aumentare le dimensioni del pene. La persona ha la scelta tra la sezione del legamento sospensivo del pene o l'iniezione di grasso autologo. Questa seconda opzione non è priva di rischi, ma consente al paziente di ottenere 2-4 cm in più.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.