Pene piccolo: cosa fare e quali soluzioni adottare?

Pene piccolo: cosa fare e quali soluzioni adottare?

La dimensione del pene è un'ossessione per molti uomini. Alcuni si chiedono se le dimensioni del loro pene siano normali o se il piacere che danno alle donne sia correlato alle dimensioni del loro pene.

Alcuni uomini sono vittime di dismorfia genitale, cioè distorcono la visione che hanno del loro pene e lo percepiscono più piccolo di quanto non sia in realtà.

Qualunque sia la fonte delle sue preoccupazioni, un uomo che non è soddisfatto delle dimensioni del suo pene è un uomo frustrato, si espone a conseguenze negative sulla sua vita sessuale.

In effetti, l'ansia e la mancanza di fiducia in se stessi possono portare a disfunzioni erettili come l'impotenza o l'eiaculazione precoce. Per questo è importante prendere sul serio il problema, informarsi e provare diverse soluzioni per porre fine ai tuoi complessi.

1 Cos'è un pene piccolo?
2 Quali sono le cause di un pene piccolo?
3 Quali sono le conseguenze di avere un pene piccolo?
4 Il complesso del pene piccolo: i peni erroneamente giudicati piccoli
5 Come assumere la sua piccola verga?
6 Per concludere, cosa fare se hai un pene piccolo?

Cos'è un pene piccolo?

È difficile definire correttamente cos'è un pene piccolo e non tutti gli scienziati sono d'accordo su queste caratteristiche. Qui considereremo che un pene piccolo è un pene più piccolo della media a riposo e in erezione ma che rimane normale.

Alcuni numeri

La dimensione media di un pene è di 9,16 cm a riposo e 13,12 cm in erezione (fonte) .Naturalmente, questi numeri sono solo una media e molti uomini sono sopra o sotto.

Tuttavia, un pene è considerato di dimensioni normali quando le sue dimensioni sono comprese tra 6 e 11 centimetri a riposo e tra 11 e 20 centimetri in erezione. Sappi che pochissimi individui maschi sono esclusi da questa normalità.

Pertanto, avere un pene più piccolo della media (tra 6 e 9,16 cm) non è considerato eccezionale o aberrante ma del tutto normale. Tuttavia, molti uomini hanno complessi sulle dimensioni del loro pene e questo può portare a seri problemi psicosomatici come ansia, disfunzioni sessuali o sessualità travagliata (fonte).

Da non confondere con il micropene

È stato condotto uno studio per evidenziare la distorsione che gli uomini hanno sulla dimensione del loro sesso. Ha rivelato che su 90 uomini che si consultano per un sospetto micropene, allo 0% viene effettivamente diagnosticato un micropene.

Quando si parla di complessi, infatti, si tende ad accentuare tutto: un pene piccolo diventa poi un micro pene. Tuttavia, le dimensioni di un micro pene sono lontane dalle dimensioni di un sesso normale. In effetti, un micropene non supera i 9,32 cm in erezione (fonte).

Sappi che solo allo 0,6% della popolazione mondiale viene diagnosticato un micro pene (fonte). Quindi, prima di preoccuparti delle dimensioni del tuo pene, ti consigliamo di vedere come misurare il tuo pene.

Cosa pensano le donne

Secondo una ricerca scientifica (fonte), quasi un uomo su due non è soddisfatto delle dimensioni del proprio pene. Tuttavia, questo stesso studio evidenzia che l'85% delle donne afferma di essere soddisfatta delle dimensioni del pene del proprio partner.

Inoltre, un altro studio clinico ha fatto luce sull'importanza che le donne attribuiscono alle dimensioni del pene. In questa ricerca sono state intervistate 375 donne che hanno dovuto notare l'importanza che danno alla dimensione del pene per il rapporto sessuale (fonte). I risultati sono i seguenti:

1% delle donne considera questo criterio molto importante20% importante55% non importante20% insignificante.

Quindi, se molti uomini attribuiscono enorme importanza alla dimensione del loro sesso, le donne lo fanno molto meno. Dovresti anche sapere che la maggior parte degli uomini che sono complessi riguardo alle dimensioni del proprio pene ha in realtà un pene di dimensioni normali (fonte).

Quali sono le cause di un pene piccolo?

Non ci sono studi scientifici che spieghino le cause di un pene piccolo. In effetti, la dimensione di un sesso può essere attribuita alla genetica e ai livelli ormonali durante l'adolescenza (fonte).

Fai attenzione, se pensi di avere un pene piccolo, ti invitiamo a evitare di assumere farmaci ormonali e a chiedere consiglio a un medico sessuologo che saprà guidarti e offrirti soluzioni appropriate e non pericolose.

Quali sono le conseguenze di avere un pene piccolo?

Se il tuo pene è più piccolo della media, potresti chiederti se questo può influire sulla tua vita sessuale. Sappi che nessuna prova ha stabilito il collegamento tra un pene piccolo e problemi di penetrazione.

In effetti, i sessi piccoli funzionano normalmente e non interferiscono con la qualità di una relazione sessuale. Tuttavia, l'ansia che gli uomini possono sviluppare in relazione alle dimensioni del loro pene è una delle cause della disfunzione sessuale.

In effetti, questo complesso dimensionale può, in alcuni uomini, portare a conseguenze fisiche sulla loro sessualità come disfunzione erettile e disturbi della libido (fonte).

Il complesso del pene piccolo: i peni erroneamente giudicati piccoli

I ricercatori sono interessati a come un uomo vede il suo pene e perché gli sembra più piccolo. Questo fenomeno può essere, in alcuni casi definito dismorfismi genitali o anche chiamato sindrome dello spogliatoio e può essere causato da:

Età : la maggior parte degli uomini viene colpita durante la pubertà (fonte). – Ereditarietà : alcuni geni possono favorire la comparsa di questo disturbo (fonte). – Esperienze di vita negative : come prese in giro, bullismo scolastico o abusi infantili (fonte). – Tratti caratteriali : alcuni aspetti della personalità possono promuovere questo sentimento, come la mancanza di fiducia in se stessi o il perfezionismo (fonte). – Pressione della società : i film pornografici ei criteri di bellezza della nostra società possono rendere complessi alcuni uomini (fonte). – Disturbi neurologici : ansia o depressione possono essere causa di dismorfia genitale (fonte).

Fai attenzione, questo disturbo può colpire molti uomini. Pertanto, prima di voler ingrandire il tuo pene, ti consigliamo di consultare un professionista della salute che saprà guidarti e indirizzarti per trovare la soluzione più adatta a te.

Come assumere la sua piccola bacchetta?

Uno dei modi migliori per combattere il piccolo complesso del pene è assumere la dimensione del tuo sesso. Qui ti diamo 3 modi per affrontare e risolvere il tuo problema di taglia.

Un po' di sesso può dare tanto piacere sessuale

Uno dei preconcetti sul sesso è che i peni grandi danno più piacere alle donne. Questo è totalmente falso (fonte). Infatti, 3 punti da sapere:

1. La vagina è piccola, morbida ed elastica. Pertanto, si adatta a tutte le forme del pene (fonte). 2. La penetrazione profonda e il piacere femminile non sono direttamente correlati.In effetti, l'orgasmo vaginale spesso deriva dalla stimolazione del clitoride e dalle vibrazioni che gli vengono fatte (fonte). 3. La presunta area del punto G sarebbe situata all'ingresso della vagina. Pertanto, il piacere della donna non sarebbe direttamente legato alla penetrazione della vagina ma alle stimolazioni effettuate sul clitoride (fonte).

Posizioni sessuali preferite

Molti uomini mettono la penetrazione al centro del rapporto sessuale. Di conseguenza, questi individui si occuperanno più facilmente delle dimensioni del loro pene, pensando che sia la dimensione del sesso a fornire piacere. Tuttavia, per dare piacere al proprio partner, ci sono altri mezzi come (fonte):

Aumento del desiderio e dell'eccitazione. Stimolazione dei genitali esterni femminili. Sensazioni tattili.

In effetti, il piacere sessuale non riguarda le prestazioni e il grande sesso. L'amore, infatti, deve essere in grado di portare piacere ad entrambe le parti ed essere un momento di piacere e divertimento e non di ansia.

Se hai un pene piccolo, non c'è posizione da evitare. Quindi, puoi scegliere posizioni sessuali in cui la penetrazione è profonda come per andromaque o alla pecorina.

Ma è anche possibile scegliere posizioni e giochi sessuali che stimolino i genitali esterni del proprio partner. Tuttavia, non possiamo assicurarti che una posizione sia migliore di un'altra.

Le tue scelte, infatti, dipenderanno dai tuoi gusti e da quelli del tuo partner. Quindi se dobbiamo darvi un solo consiglio: comunicate.

Trucchi per far sembrare il pene più grande

Se sei davvero complicato dalle dimensioni del tuo pene, ci sono delle tecniche per aiutarti a superare questo disagio:

Mantieniti fisicamente in forma: il grasso in eccesso può tendere a ridurre visivamente le dimensioni del tuo pene e farlo sembrare più piccolo. – Mettiti all'oscuro: stress, ansia e freddo sono fattori che possono far restringere il tuo pene. Potresti aver paura della reazione del tuo partner al tuo pene. In questo caso, all'inizio è del tutto possibile fare l'amore al buio. Questo ti permetterà di conoscere un po' di più il tuo partner e può anche essere eccitante. – Metodi naturali per avere un pene più grande: ci sono integratori alimentari e altre tecniche totalmente naturali che possono aumentare le dimensioni del tuo pene di alcuni centimetri. – Assumi la tua altezza: più facile a dirsi che a farsi, una soluzione è imparare ad accettarti. Questo può essere fatto parlando del tuo complesso con il tuo partner che sarà in grado di rassicurarti. Puoi anche affrontare la tua paura gradualmente. Per questo, ad esempio, puoi evitare di nascondere il tuo sesso quando ti spogli in uno spogliatoio. Questo, infatti, ti permetterà di imparare a poco a poco ad accettare lo sguardo degli altri.

Per concludere, cosa succede se hai un pene piccolo?

Avere un pene più piccolo della media non è un handicap o un difetto ma è del tutto normale.Tuttavia, alcuni uomini sono complicati dalle dimensioni del loro sesso. Ciò può provocare lo sviluppo di un'ossessione o dismorfia.

Tuttavia, questi disturbi hanno conseguenze sulla qualità dei rapporti sessuali. Ad esempio, questo può portare a disfunzioni sessuali come disturbi dell'eiaculazione, dell'erezione o della libido. Ti abbiamo dato alcuni suggerimenti per aggirare questo complesso.

Tuttavia, se non riesci a superare questo problema, ti consigliamo di rivolgerti a un professionista della salute come un sessuologo. Quest'ultimo infatti saprà guidarvi e accompagnarvi per superare questo sentimento negativo.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.