Perché gli uomini diventano impotenti con l'età?

Perché gli uomini diventano impotenti con l'età?

Circa 3 milioni di uomini in Francia soffrono di disfunzione erettile. Questo numero potrebbe anche essere più alto. Ma è abbastanza difficile da valutare con precisione perché la maggior parte degli uomini colpiti da questo problema sono troppo imbarazzati per parlarne. I medici ritengono che la disfunzione erettile sia più comune oggi che in passato e che il disturbo ora colpisca maggiormente gli uomini più giovani.

Attualmente, alcuni pazienti tra i 30 ei 40 anni vengono spesso dal medico o dall'urologo per lamentarsi di questo tipo di disturbo. I ricercatori affermano che questo aumento potrebbe essere dovuto a una riduzione generale dei livelli di testosterone maschile, a uno stile di vita più sedentario, all'uso più diffuso di narcotici, all'obesità diffusa e a molti altri fattori. La disfunzione erettile può anche essere causata da ansia e depressione, ma la ricerca ha dimostrato che è un problema fisico nell'85% dei casi. Diversi medici affermano che alcuni cambiamenti nello stile di vita, come praticare un'attività sportiva che richiede la parte inferiore del corpo e concentrarsi su una dieta sana, a volte possono trattare efficacemente la disfunzione erettile.

Uno studio del 2003 mostra che i problemi di disfunzione erettile tendono a generalizzarsi nel tempo. A che età gli uomini sono più spesso colpiti da questi disturbi? Nel 90% dei casi, gli uomini che soffrono di disfunzione erettile hanno 50 anni o più. La frequenza dei disturbi è proporzionale all'età del paziente. Tuttavia, è piuttosto raro che un uomo più giovane soffra di questo tipo di disturbo.

Le cause più comuni sono malattie cardiache, diabete, cancro o squilibri ormonali. Ma la disfunzione erettile può anche essere causata da altri fattori, come fumare o bere troppo alcol.

La qualità delle erezioni è generalmente correlata all'età del paziente. Lo studio precedentemente citato è stato pubblicato sulla rivista medica Annals of Internal Medicine e ha dimostrato che la percentuale di uomini di età inferiore ai 40 anni che soffrono di disfunzione erettile non supera il 2%. E che il 4% degli uomini dai 40 ai 49 anni ha già sofferto di problemi di erezione. Questo numero raggiunge il 26% tra gli uomini che hanno raggiunto i 50 anni. La percentuale di uomini con disfunzione erettile sale al 40% tra gli uomini di età compresa tra 60 e 69 anni.

Gli uomini meno colpiti da questo tipo di problema sono quelli che hanno adottato uno stile di vita sano e che non soffrono di alcuna malattia cronica. Ma questi problemi colpiscono in particolare i partecipanti di età compresa tra 65 e 79 anni. Tra questi ultimi, gli uomini che praticavano un'attività sportiva per tre ore alla settimana hanno ridotto del 30% il rischio di soffrire di questi disturbi. Gli uomini che soffrono di disfunzione erettile di solito perdono tutta la loro fiducia e questo può influenzare la loro relazione. Questi disturbi devono essere assolutamente trattati perché possono indicare un grave problema di salute.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.