Spot Fordyce: cos'è e come trattarlo?

Spot Fordyce: cos'è e come trattarlo?

La macchia di Fordyce è un piccolo brufolo bianco simile a un brufolo da acne che può comparire sul corpo, principalmente sulle guance o sui genitali maschili o femminili. Quali sono le cause delle macchie Fordyce? È male? Come sbarazzarsene? Rispondiamo a tutte queste domande.

1 spot Fordyce: che cos'è?
2 Come appaiono le macchie Fordyce?
3 Quali sono le possibili complicazioni e sviluppi?
4 Come diagnosticarli?
5 Quando consultare uno specialista o un dermatologo?
6 Come sbarazzarsi delle macchie Fordyce?
7 Le macchie Fordyce scompaiono?

Spot Fordyce: che cos'è?

Le macchie di Fordyce corrispondono a piccole macchie biancastre sulla superficie della pelle che compaiono sul viso o più frequentemente sui genitali: sulle piccole labbra delle donne, o sul pene negli uomini (fonte).

Negli uomini, le macchie Fordyce possono apparire come brufoli sul pene. Devono il loro colore bianco alla loro produzione di sebo che viene utilizzato per idratare la pelle. È possibile renderli visibili in trasparenza, essendo la pelle del pene in questa posizione particolarmente sottile. In generale, sono realmente visibili solo quando la pelle è tesa, e quindi durante l'erezione.

Non confondere le macchie Fordyce con le verruche genitali come il condiloma, una IST che il più delle volte deriva da un papillomavirus e che avrà implicazioni più gravi.

Le macchie di Fordyce sono quindi escrescenze benigne, sotto forma di piccoli brufoli bianchi sul pene che possono comparire in alcuni uomini. In realtà li avremmo tutti, ma in misura maggiore o minore, e soprattutto più o meno visibili.

Le macchie Fordyce non sono affatto contagiose. Quindi non rischi di trasmetterli al tuo partner (fonte).

Gli specialisti, per la loro natura benigna, il più delle volte consigliano di non intervenire. Ma potresti trovarlo sgradevole e volerli rimuovere (attenzione al rischio di infiammazione in questo caso). Fortunatamente esistono soluzioni per sbarazzarsi di questi piccoli brufoli bianchi sul prepuzio (fonte).

Come appaiono le macchie Fordyce?

Le macchie di Fordyce di solito compaiono alla fine della pubertà. La loro formazione dipende in gran parte dai tuoi ormoni sessuali. Tuttavia, ci mancano informazioni più precise per determinare la vera causa di questi piccoli brufoli.

Secondo gli studi più recenti, la causa principale è un disturbo ormonale (fonte). Sembrerebbe infatti che la loro origine derivi dall'aumento delle dimensioni e del numero delle ghiandole lubrificanti. Tra le altre cose, questo impedisce alla pelle di seccarsi. Pertanto, durante la pubertà, il tuo corpo sperimenterà un improvviso cambiamento nella sua secrezione ormonale (fonte). Ciò richiederà la formazione di macchie Fordyce come un brufolo sul pene.

Gli uomini con la pelle grassa sono particolarmente a rischio. Rischiano quindi di vedere questi piccoli brufoli bianchi sul viso o sul pene. Infatti, un'eccessiva secrezione di sebo porterebbe allo sviluppo di questa malformazione cutanea.

Si noti che i punti Fordyce non sono legati a una mancanza di igiene e non sono in alcun modo trasmessi sessualmente.

Quali sono le possibili complicazioni ed evoluzioni?

Anche se il punto Fordyce è completamente benigno, è un motivo molto comune per la consultazione. Soprattutto tra i giovani in piena pubertà che sono preoccupati e complicati da questi piccoli brufoli.

È anche possibile che il partner sia scoraggiato da questa malformazione o tema il contagio di una IST. Tuttavia, tieni presente che questi piccoli brufoli bianchi sul pene non causano complicazioni note. Inoltre, è improbabile che i punti Fordyce scompaiano (fonte).

Tuttavia, se questi piccoli brufoli bianchi sul pube sono innocui, possono causare stress e ansia nel paziente. Pertanto, questa instabilità emotiva può provocare una reazione psicosomatica e la comparsa di disfunzione erettile o persino un calo della libido. Pertanto, è importante accettare questa imperfezione, altrimenti la tua sessualità e le tue relazioni sessuali ne risentiranno.

Come diagnosticarli?

Per diagnosticare queste ghiandole sebacee nel pene, dovrai guardare il tuo pene. Generalmente questi piccoli brufoli bianchi sul glande sono tanto più visibili quando il pene è eretto.

Se noti questi brufoli sul pene, ti invitiamo a consultare un operatore sanitario come un medico, un dermatologo o un terapista sessuale. Infatti, anche se queste ghiandole sebacee del pene sono benigne, il medico può confermare o confutare la tua diagnosi e rassicurarti.

Quando consultare uno specialista o un dermatologo?

I professionisti consigliano anche di consultare immediatamente quando vedi apparire piccoli brufoli. E soprattutto se si formano molto velocemente.

Ciò ti consentirà di escludere con certezza la probabilità che tu soffra di un condiloma. E quindi che contamini il tuo partner (che può contrarlo nella cervice) (fonte).

Poiché i punti Fordyce non innescano alcuna patologia, una consultazione con un sessuologo o un dermatologo calmerà le cose. Anzi, vi rassicurerà spiegandovi in ​​particolare che la corona di perline non è in alcun modo pericolosa e che non provoca dolore né contagio (fonte).

Come sbarazzarsi delle macchie Fordyce?

Secondo molti specialisti, non esiste un vero trattamento per far scomparire uno spot Fordyce. Se hai questi piccoli brufoli bianchi sul glande, è possibile in alcuni casi che questo disagio ti segua per tutta la vita.

E poiché è benigno, non richiederebbe alcun trattamento. Alcuni sessuologi ritengono addirittura che il trattamento di questa condizione della pelle possa essere considerato implacabile e causare più danni che benefici. Dovremmo accettarli come la struttura della nostra pelle o le lentiggini.

Ma possiamo capire che la formazione di piccoli brufoli bianchi sul pene è fonte di domande da parte del tuo partner. E quindi complessi nella tua vita sessuale. Le opinioni scientifiche divergono sull'efficacia dei trattamenti curativi per le macchie Fordyce. Tuttavia, vorremmo tornare con voi sui potenziali trattamenti.

In effetti, questo ti permetterà di ritrovare la fiducia in te stesso ed evitare i disturbi della libido. Ecco i rimedi attualmente in offerta, tuttavia ti consigliamo di tenere conto dei possibili effetti collaterali nella tua scelta.

Trattamento laser

Il trattamento laser è la prima opzione a tua disposizione per sbarazzarti del tuo punto Fordyce. Il tuo dermatologo può infatti consigliarti questa soluzione se desideri rimuoverli per motivi estetici o perché questa malformazione per te è complessa.

Questo è il metodo più comune, e in particolare con un laser a gas (come l'anidride carbonica), o un laser molecolare. Spetta al tuo specialista dirti quale ti si addice meglio (in termini di sviluppo della tua corona di perle e mezzi finanziari).

Il laser a gas è l'opzione più antica e più utilizzata. Viene utilizzato anche per altri problemi della pelle. Attenzione, però, al rischio di cicatrici. Questo è anche il motivo per cui ne limitiamo l'uso alle parti del corpo meno visibili.

Il laser molecolare è più efficace, meno rischioso, ma molto più costoso (fonte).

È necessaria l'anestesia locale e sono possibili effetti collaterali come arrossamento e sensazione di formicolio o bruciore. Si consiglia di applicare una pomata del tipo Vaseline nei due giorni successivi all'intervento.

Hyfrecation

Hyfrecation è un metodo di utilizzo di un dispositivo a forma di penna per perforare la pelle e rimuovere il tessuto. È ad esempio comunemente usato per il trapianto di capelli. Ma tratterebbe anche il posto di Fordyce. In particolare a livello del pene (fonte).

Il punto centrale di questa soluzione è che presenta molto meno rischi di cicatrici. E limiterebbe anche la ricomparsa dei brufoli (come spesso accade con il trattamento laser, ad esempio).

La procedura è abbastanza semplice e viene eseguita in diversi passaggi.

– L'applicazione di un anestetico locale per evitare di soffrire durante la procedura; – Il medico rimuoverà il tessuto, come per un trattamento laser. Approfitterà anche di questo passaggio per assicurarsi, utilizzando un microscopio, che non si tratti di una condizione più grave (come una IST o un cancro).

Molto velocemente, questo intervento eliminerebbe dozzine di brufoli in pochi minuti. È quindi un'opzione che può essere interessante se hai molti grani (fino a cento) sul tuo pene.

Tuttavia, questa procedura richiede l'anestesia locale.

Le creme

Poiché le macchie di Fordyce possono essere innescate da uno squilibrio ormonale intorno alla pubertà, alcune creme per il trattamento dell'acne generali possono essere utili (fonte).

Per scoprire se questo tipo di trattamento può essere efficace nel tuo caso, basta parlarne con il tuo medico o più direttamente con un dermatologo. Quest'ultimo può consigliarvi in ​​particolare una crema a base di glucocorticoidi o retinoidi.

Esistono anche soluzioni di pimecrolimus, perossido di benzoile o clindamicina. Quest'ultima opzione è particolarmente efficace nel limitare l'infiammazione. Anche se è raro che i punti di Fordyce si gonfino.

In alcuni casi, ti verranno consigliati questi tipi di soluzioni dopo aver subito un trattamento laser a gas. In particolare creme contenenti acidi esfolianti come tricloroacetici o bicloroacetici.

Terapia fotodinamica

La terapia fotodinamica è un'altra possibile soluzione per sbarazzarsi del tuo punto Fordyce. Attivato dalla luce, funziona con un farmaco: l'acido aminolevulinico (o ALA) che verrà applicato sulla pelle prima di essere attivato da una sorgente luminosa (blu o laser molecolare).

La terapia fotodinamica consente in particolare di prevenire alcune malattie della pelle (come l'acne o il cancro) (fonte). Tuttavia, è molto costoso. Inoltre, potresti diventare più sensibile ai raggi UV.

Fai attenzione anche agli effetti collaterali come arrossamento o prurito.

isotretinoina

Per concludere questo esauriente tour di soluzioni se soffri di macchie di Fordyce, sappi che puoi anche testare un trattamento a base di isotretinoina (fonte). Lo svantaggio principale di questa soluzione è che richiede molta pazienza (ci vogliono diversi mesi per agire). Ma avrà risultati più duraturi.

Attenzione alle controindicazioni e ai rischi di effetti collaterali. Compresi i problemi congeniti, particolarmente gravi per le donne, meno per gli uomini). In alcuni casi, dovrai comunque astenerti dall'avere rapporti sessuali per tutta la durata del trattamento (diversi mesi, ricorda).

Le macchie Fordyce scompaiono?

L'ultima e più consigliata soluzione è accettare questi piccoli brufoli bianchi sul glande. In effetti, alcuni ricercatori concordano sul fatto che le macchie Fordyce siano irrimediabili. Pertanto, per evitare di sviluppare ansia o depressione, la soluzione migliore è comunque accettarle.

Sujets similaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.